Condividi su

La Ztl fa raddoppiare le multe. Il dato emerge dal report dell’attività della Polizia Locale di Verbania, diffuso in occasione della festa per il patrono San Sebastiano. Nel 2022 le sanzioni sono state 18442, più del doppio rispetto alle 8244 del 2021. Ciò ha portato ovviamente a maggiori incassi per il Comune: 1 milione 794 mila euro nell’anno appena concluso, rispetto agli 814 mila euro dell’anno precedente. Sono stati 3783 i punti decurtati dalle patenti, ma nel 2021 erano stati di più, 3980. L’aumento esponenziale delle sanzioni, è dovuto – come detto – all’introduzione della Ztl nel centro di Intra  e in via Guglielmazzi a Pallanza, con ben 7548 violazioni rilevate (con quasi settecento ricorsi di cui 303 accolti). Per quanto riguarda le altre violazioni, sono state ancora molte le auto che circolavano pur non essendo a norma con la revisione, 769; cui se ne aggiungono 197 senza assicurazione. Sono state 141 le multe per guida senza cintura di sicurezza, 39 per l’uso dei cellulari, 82 per eccesso di velocità, 108 per sosta sui marciapiedi, 102 sugli stalli per disabili, 141 sugli attraversamenti pedonali. Ventuno gli automobilisti fuggiti dopo avere provocato danni alle cose. 

Sono state effettuate 326 rimozioni e 287 sequestri. 

I vigili hanno anche emesso 252 sanzioni amministrative per abbandono di rifiuti o deiezioni dei cani. 

Nel 2022 la Polizia Locale ha rilevato 203 incidenti, sei in più rispetto all’anno scorso, di cui 72 con feriti, 4 con lesioni gravissime. Sette gli automobilisti sorpresi in stato di ebbrezza, di cui 4 denunciati, uno sotto effetto di sostanze stupefacenti, 37 le notizie di reato per violazioni di tipo edilizio. 

Il programma della festa ha previsto come negli ultimi anni la celebrazione della messa nella basilica di San Vittore a Intra, alla presenza degli agenti e delle autorità locali. «I tempi non facili che stiamo ancora vivendo – ha detto l’assessore competente Patrich Rabaini – ci hanno messo di fronte a nuove sfide sempre più complicate, sempre più difficili. La vostra professionalità e il vostro rispetto per la divisa che indossate sono stati il faro che vi ha guidati sempre e comunque nelle avversità, senza mai perdervi d’animo neppure quando il vostro operato non è andato esente da critiche, a volte anche aspre, perché siete ben consapevoli del vostro ruolo, dei vostri compiti e dei vostri doveri che vanno adempiuti sempre e comunque».

Il comandante Andrea Cabassa ha aggiunto, parlando con i suoi agenti: «vivete sempre nell’umiltà di quello che siete, la divisa vi rammenta che siete persone al servizio delle persone. Sono orgoglioso di rappresentare il corpo di polizia locale». Ha poi chiamato davanti a tutti per un applauso i tre vigili che sono già stati premiati con l’encomio per il salvataggio del 3 agosto 2022 di un bambino di tredici mesi che stava morendo soffocato a Intra. Si tratta dell’agente Gabriele Ferraris, che ha praticato al piccolo la manovra di Heimilich, e dei colleghi Walter Mosini e Stefano Rastellotti.

Condividi su

Leggi anche

il VERBANO

5000 kg di alimenti per i poveri del Verbano

Redazione

il VERBANO

I big della politica sbarcano a Verbania per dare sostegno ai candidati sindaco

Maria Elisa Gualandris

il VERBANO

I cavalli in pensione dei Carabinieri diventano amici dei bambini

Daniele Piovera

il VERBANO

La Basilica restaura di San Vittore, dono per tutta la comunità di Verbania

Sergio Ronchi