Condividi su

Due ponti sull’Agogna in direzione Biandrate. Novara oltre alla struttura esistente che verrà sistemata (ora il passaggio è vietato ai carichi pesanti), ne avrà un’ altra nuova costruita nella zona dell’ex bocciodromo.
Il problema del ponte attuale aveva fatto inizialmente pensare ad una struttura provvisoria (il ponte richiede una chiusura di almeno tre mesi al traffico) ma «i costi troppo alti – ha detto l’assessore ai Lavori Pubblici Rocco Zoccali – ci hanno portato a pensare ad una nuova struttura fissa che possa da un lato dare un maggiore respire al traffico e dall’altra riqualificare l’area a parire dalla via del Gazurlo anche in prospettiva della nuova logistica».
Il ponte temporaneo doveva essere a sud dell’attuale con un costo di circa 1milione e mezzo.
«Sarebbe stato troppo oneroso – prosegue Zoccali – e soprattutto è decisamente più utile alla città il nuovo ponte. La nuova struttura oltretutto sarebbe decisamente meno ampia perchè in quell’area l’attraversamento è la metà rispetto agli 80 metri della lunghezza del ponte esistente. Il nuovo ponte è previsto tra l’ex bocciodromo e la zona dove viene allestito il Luna Park. Questo ovviamente darà vita ad una nuova viabilità. Sarà ampliata la strada del Gazurlo e verrà realizzata una nuova rotonda connessa alla via Marie Curie. Il costo in questo caso sarebbe di circa 2milioni di euro con una parte di questa somma che chiederemo a scomputo alle aziende che vogliono insediarsi in quella zona e l’area di corso Vercelli».
«Il ponte attuale verrà invece rimesso in sicurezza e riqualificato in modo che possano passarci sopra i carichi normali. Il costo di questa operazione è di 500mila euro ee richiederà una chiusura totale di circa tre mesi».
I lavori al ponte del Terdoppio
Tra la metà di maggio e l’inizio di giugno dovrebbero iniziare i lavori al ponte del Terdoppio.
Lavori che inizieranno una volta ultimati quelli sul cavalcavia XXV Aprile che, salvo imprevisti, dovrebbero partire nei primi dieci giorni di marzo e concludersi nella prima metà del mese di maggio.
Qui nascerà un ponte nuovo con una struttura prefabbricata. Il costo previsto è di circa 1milione e 700mila euro
Il ponte esistente, che attualmente è a senso unico alternato, sarà demolito. Il nuovo ponte avrà una lunghezza di 38 metri e sarà una struttura in metallo garantita per settant’anni. Ogni anno saranno effettuate le manutenzioni.
Anche il cavalcavia di Porta Milano, da giugno dovrebbe vedere un nuovo intervento di consolidamento.

Condividi su

Leggi anche

l'AZIONE

Da Novara a Parigi per respirare l’aria Olimpica

Marco Cito

Fondo Cometa
l'AZIONE

Nasce il Fondo Cometa, a Novara, per sostenere la sanità

Monica Curino

l'AZIONE

Il Novara in ritiro, Gattuso: «Creare un gruppo solido»

Marco Cito

Unione
l'AZIONE

L’Unione Ciechi Novara ora ha a disposizione una fotocamera digitale avanzata

Monica Curino