Condividi su

E’ tutto pronto per il Carnevale 2023 con la grande sfilata in programma per le vie del centro cittadino sabato 18 febbraio.

Re Biscottino, la Regina Cuneta e la corte si ritroveranno sull’Allea dalle 14 per partire alle 15 verso via Solaroli, corso Mazzini e corso Cavour per poi arrivare in piazza Duomo dove ci sarà la consegna delle chiavi della città al Re.

A seguire le consegne dei premi alla novaresità “Enrico Tacchini” a Luisa Milanoli e Daniele Barbone e “Un raggio di speranza da Sandro Berutti” a Marco Negrini e Stefania Danieli.

Il Carnevale proseguirà domenica 19 e martedì 21 dalle 15 alle 18,30 con la festa nella galleria del Centro commerciale San Martino 2.

In questi giorni, la corte sta portando l’allegria nelle scuole. Tra queste la visita all’Istituto Casorati con i ragazzi che saranno protagonisti nell’allestimento del Carnevale in città.

Tanti gli ospiti da fuori città da ogni regione d’Italia, il tutto sotto l’organizzazione dei volontari dell’Associazione Re Biscottino. «Dopo due anni di restrizioni finalmente torniamo alla normale kermesse – spiegano il Re e la Regina – Sarà una sfilata bella ed impegnativa. Inizieremo alle 10,30 con il rinfresco offerto dal Biscottificio Camporelli per poi ritrovarci nel primo pomeriggio».

La novità è che Re Biscottino sfilerà per ultimo e non per primo. «Dobbiamo tenere il gruppo compatto – proseguono – Ringraziamo tutti coloro che si adoperano per questo momento che vuole essere un regalo per i novaresi». Tra gli ospiti il Papà del Gnocco di Verona, le maschere di Acireale, il Piffero di Santhià, Polignano a Mare, Pulcinella da Napoli e le maschere di Conversano.

Sul giornale l’Azione in edicola da questo venerdì 10 febbraio le interviste ai volontari dell’Associazione Re Biscottino oppure consultabili on line da qui.

Condividi su

Leggi anche

Etnografico
l'AZIONE

Un Museo etnografico a Novara nelle sale di Palazzo Faraggiana?

Monica Curino

Issa Novara promossa in B1
l'AZIONE

Pallavolo: Issa Novara promossa in B1

Marco Cito

Bazzoni
l'AZIONE

Con i bimbi della Bazzoni, a Novara, un originalissimo “I Promessi Sposi”

Monica Curino

scuola genitori bambini
l'AZIONE

Novara: dal 27 maggio le iscrizioni per la ristorazione scolastica

Marco Cito