Condividi su

Nel 78° anniversario della Liberazione dall’occupazione nazista e dalla dittatura fascista, ricordando il sacrificio dei Caduti per la Libertà e i valori che animarono la Resistenza, fondamento della nostra Costituzione, A.N.P.I. Ovest-Ticino organizza diverse iniziative Verso il 25 aprile:

Martedì 18 aprile alle ore 18 nella Sala Consigliare del Comune di Mezzomerico incontro con gli scrittori Giuseppe Civati con “Non siete fascisti MA” e Stefano Catone con “La bestia di Bolzano”;

Giovedì 20 aprile dalle 9 alle 12 due manifestazioni pubbliche a Bellinzago e Marano Ticino in piazza delle Scuole dove le alunne e gli alunni della Primaria e Secondaria  parleranno di: Confini, Pace, Memoria, Democrazia, Responsabilità e Solidarietà con i loro pensieri e disegni.

A  Marano Ticino si ricorderà il partigiano Ladino Marangon ucciso dai fascisti il 17 novembre 1944; a Bellinzago sarà allestita una Mostra che unisce immagini della Resistenza Partigiana e gli elaborati dei ragazzi e delle ragazze di oggi, che sarà poi ancora visibile sabato 22 aprile dalle 10 alle 18 sotto i portici della Biblioteca Comunale.

Martedì 25 aprile alle 10  il Comune di Mezzomerico commemorerà, come ogni anno, il partigiano Vittorio Colombo ucciso dai fascisti il 17 aprile 1945, al quale è intitolata la nostra Sezione ANPI Ovest -Ticino.

Martedì 25 aprile a Oleggio, alle 11,30, Commemorazione al Monumento dei Caduti, nei giardini della Stazione, dopo il Corteo che partirà dal Duomo dove le ragazze e i ragazzi della Primaria 5A – G.Rodari  leggeranno le loro poesie frutto del lavoro fatto in classe con l’insegnante sulla storia della partigiana Nini e sul significato della guerra e della libertà.  Altre poesie saranno lette dai ragazzi di Tecneke. Abbiamo anche lavorato disegnando o costruendo da un’idea del grande artista Michelangelo Pistoletto il Terzo paradiso composto da tre cerchi: i due cerchi laterali simboleggiano uno il mondo della natura e l’altro il mondo creato dall’uomo che ha generato benessere ma anche consumato la natura stessa; mentre il cerchio centrale sta a rappresentare un mondo nuovo, una terra in armonia con la natura verso la quale dobbiamo tendere.

Tutte le iniziative sono il frutto di un percorso fatto con le Scuole Primarie e Secondarie di Oleggio, Bellinzago e Marano Ticino sul progetto  “A spasso sul Confine” proposto dall’ ANPI Ovest- Ticino  all’inizio dell’anno scolastico.

Le iniziative sono patrocinate dai vari Comuni e vedranno la presenza dei Sindaci.

Articolo completo nella pagina dedicata sul settimanale in edicola dal 21 marzo e anche online.

Condividi su

Leggi anche

il CITTADINO OLEGGESE

Chiara e Marco vincono il concorso fotografico sugli abiti da sposa del primo ‘900

Flavio Bosetti