Condividi su

Le condizioni meteo ci si augura non tradiscano le aspettative nel fine settimana che sta per iniziare. La città di Omegna indosserà l’abito elegante e sfoggerà il meglio di sé per accogliere la delegazione di Pornic, composta da oltre quaranta persone di tutte le età, attesa nella giornata di venerdì 17 marzo.
Tutti i componenti della comitiva saranno ospitati da famiglie omegnesi che hanno deciso di aderire fattivamente all’iniziativa di gemellaggio, le cui basi sono state gettate dalla passata amministrazione guidata da Paolo Marchioni.
Il programma della visita prevede, nella mattinata di sabato 18 marzo una partenza dal Forum, cuore storico-culturale della città. Alle 9,30 si terrà presso l’auditorium “Teresio Piazza” un Consiglio Comunale aperto alla delegazione. Saranno presenti i componenti del Consiglio Comunale dei Ragazzi, la Consulta Comunale dei Giovani e i Presidenti dei neoeletti Consigli di Quartiere. In quella sede verrà approvata la delibera del gemellaggio tra le realtà di Omegna e Pornic. Seguirà una conferenza stampa alla presenza dei rappresentanti delle due Amministrazioni Comunali e intrattenimenti musicali a cura degli allievi del corso musicale dell’istituto comprensivo “Filippo Maria Beltrami” e del liceo musicale “Piero Gobetti” inframmezzati da un aperitivo preparato sotto i portici del Municipio.
Direttamente dall’istituto “Dalla Chiesa – Spinelli” arriveranno gli studenti-ciceroni che guideranno nel pomeriggio i gruppi della delegazione francese per una visita al Museo Rodari, alla collezione permanente del casalingo al Forum e nelle vie del centro città dove potranno visitare una mostra fotografica con alcuni scatti della città di Pornic (sita nella Loira-Atlantica, a due passi dalla Bretagna), l’altra pittorica sul tema della pace e non solo.
La giornata terminerà al ristorante Punti di Vista.
Domenica gli ospiti potranno vedere, in mattinata, le partite di Baskin di Azzurra Basket Vco e dell’Omegna Calcio, tutti impegnati al centro sportivo di Bagnella, mentre al pomeriggio vi saranno proposte culturali, escursionistiche e con sport di acqua.
La comitiva francese ripartirà nella primissima mattinata di lunedì 20 marzo.

Condividi su

Leggi anche