Condividi su

La Festa dell’Oratorio Vandoni entra nel vivo delle sfide per l’assegnazione del Palio dei Rioni.
Lo scorso anno ad aggiudicarsi il Palio era stato il rione verde, quello di San Grato, raggiungendo a quota undici il rione di Maria Ausiliatrice all’interno dell’albo d’oro. Segue, distaccato, con 8 vittorie il rione di Regina Pacis, San Giorgio e Sant’Anna a pari merito con 6 vittorie e ultimo il rione di Santa Maria con 3.

Il gioco più simbolico e sicuramente più atteso è il lancio dell’uovo. Si tiene sempre, e anche quest’anno sarà così, nel pomeriggio della domenica finale della festa, al termine dei diversi giochi tra i rioni.

A gareggiare sono due persone per rione: la sfida consiste nel lanciare più distante possibile un uovo che il compagno deve prendere al volo. L’uovo è fresco, e per essere valido il lancio e registrata la misura, l’uovo deve essere recuperato intatto e mantenuto tale fino al controllo del giudice di gara.

Ogni rione ha a disposizione tre turni da tre lanci ciascuno. Al momento il record del lancio dell’uovo appartiene al rione di Regina Pacis, ormai da oltre una decina d’anni, con una importante misura di 54,46 metri. Spesso negli anni si è visto che il rione che si aggiudica il lancio dell’uovo è quello che si aggiudica il palio stesso.

L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola venerdì 8 settembre con altre notizie dal territorio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

il RICREO

Sabato 25 maggio Bellinzago va di corsa con la Bellirun

Flavio Bosetti

il RICREO

Le ragazze del Bulè Bellinzago Calcio promosse in serie C

Flavio Bosetti

il RICREO

La mamma più bella nel ritratto dei bimbi della Deledda di Bellinzago

Flavio Bosetti

il RICREO

Cinque donne corrono nella lista di Delconti sindaco a Bellinzago

Flavio Bosetti