Condividi su

Con l’arrivo del mese di novembre, come ogni anno, fervono in parrocchia i preparativi per la festa patronale di San Clemente, che cade il 23 novembre. Il ricco programma di riflessione e preghiera dell’ottavario inizia lunedì 20 novembre con la serata dal tema “La situazione drammatica della Terra Santa” con Giuseppe Caffulli, direttore della rivista Terra Santa, periodico della custodia francescana della Terra Santa. Martedì 21 serata preparata dai giovani dell’Oratorio Vandoni dedicata alla figura stessa del patrono San Clemente. Le serate di riflessione si tengono tutte le salone dell’Oratorio Maria Bambina a partire dalle 20.45.

La giornata di mercoledì 22 novembre sarà interamente dedicata all’Adorazione Eucaristica. A partire dal termine della Messa delle 8.30 e fino alle 18. Dalle 17 alle 18 momento di preghiera comunitaria con la partecipazione di tutti i gruppi di preghiera. Venerdì 24 novembre, sempre al Maria Bambina allo stesso orario, si terrà la serata di approfondimento dal titolo “Le note del tempo” con Giacomo Musetta e Andrea Di Maio avente come tema gli antichi antifonari custoditi dalle confraternite di Bellinzago. Nei giorni successivi sarà poi liberamente visitabile nella Confraternita del Santissimo Sacramento, sul retro della parrocchiale, una mostra dedicata.

Giovedì 23 novembre, giornata liturgica, si terrà come da tradizione la Messa solenne alle 10.30 con la partecipazione dei sacerdoti originari di Bellinzago, di quelli che hanno prestato il loro servizio in paese e di quelli del vicariato. A presiedere quest’anno sarà don Brunello Floriani, oggi vicario episcopale per la pastorale ma in passato per tanti anni coadiutore a Bellinzago. Nell’occasione don Brunello festeggerà anche i propri 35 anni di ordinazione. Come da tradizione verrà consegnato il Vangelo ai bambini di terza elementare.

La Messa feriale delle 8.30 è sospesa nella giornata di giovedì.

Domenica 26 novembre la Messa di San Clemente sarà celebrata alle 10 e sarà presieduta da don Gabriele. Al termine, dalle 12.30 pranzo in Oratorio Vandoni organizzato dagli Alpini di Bellinzago.
In occasione della patronale sarà possibile accostarsi al sacramento della confessione venerdì 24 e sabato 25 novembre (7.30-9.30 e 17-18).

La musica di Vox Organi risuona due volte per la Patronale di San Clemente

Musica sempre in evoluzione in casa Vox Organi con due altri importanti appuntamenti che si affacciano in concomitanza della Festa Patronale di San Clemente. Il primo è in programma domani sabato 18 novembre, ore 21 in Chiesa Parrocchiale, con il concerto degli ‘Alphae Lyrae’.

“Proporranno un’esecuzione di voci – illustra il direttore artistico Giovanni Loddo – che ci condurrà in un virtuoso tour di potenti emozioni. Il loro repertorio si è oggi arricchito di nuove melodie. In questa occasione proporranno una serie di composizioni di musica sacra a cappella di autori vissuti dal 1500 in poi”.

Il successivo appuntamento è in calendario per il successivo sabato 25 novembre. A salire sul palco, insieme agli Alphae Lyrae che concederanno il ‘bis’, ci saranno anche l’Orchestra Vox Organi, il Coro Erato’s Voice, i Piccoli cantori di San Clemente e un’Ensamble dei ragazzi dell’oratorio. Il tema della serata seguirà “L’evoluzione della musica sacra dal tempo dei Papi e dei Santi sino ai giorni nostri”. L’ingresso a entrambi i concerti è libero.

Gli articoli sul nostro settimanale in edicola venerdì 17 novembre con gli approfondimenti e altre notizie dal territorio. Il settimanale nelle edizioni Il Cittadino Oleggese, Il Ricreo, L’Azione e L’Eco di Galliate può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

il RICREO

Strada allagata e pagina Facebook accendono lo scontro politico a Bellinzago

Flavio Bosetti

il RICREO

Ai bambini della primaria di Bellinzago la mensa non piace

Flavio Bosetti

cattedrale novara
Diocesi
l'AZIONE

Domenica 18 febbraio l’elezione dei catecumeni nella Cattedrale di Novara

Redazione

basket ticino
il RICREO

Basket Ticino di Bellinzago protagonista nell’ultima Carnival Cup 2024

Redazione