Condividi su

Giorni di intensi festeggiamenti a Massino per la Patronale 2024, che ha coinciso con i festeggiamenti per il novantesimo del campanile della chiesa parrocchiale. L’evento ha preso il via venerdì mattina con la Messa nel giorno proprio della Festa liturgica della Purificazione di Maria Vergine, con il suggestivo rito della benedizione dei ceri nel cortile della chiesa parrocchiale.

Nello stesso giorno, una settantina di persone hanno preso parte alla cena presso la Casa della gioventù, a cui ha fatto seguito una bella serata animata. Ottima la Paniscia preparata dai nostri bravi cuochi: Franco, Gabriele e Filippo! Gli eventi comunitari hanno poi trovato il culmine della giornata di domenica, con la Messa solenne presieduta dal vicario generale della Diocesi monsignor Fausto Cossalter, il quale, commentando l’episodio della presentazione di Gesù al Tempio, ha provocato la comunità cristiana ad essere presente nel tessuto del quotidiano con scelte di concretezza, coronando così la bellezza delle tradizioni con un Vangelo che si fa scelta di vita. A fine mattinata, una breve ma sentita cerimonia nel cortile della casa parrocchiale ha ricordato l’anniversario del campanile, dalla cima del quale è stato srotolato uno striscione con la scritta “Un suono che sa di comunione”, ricordando così il ruolo importante delle campane che richiamano l’unione con Dio, ma anche la bellezza dell’incontro tra le persone.

L’articolo integrale (con la galleria fotografica della patronale di Massino Visconti, nella pagina dedicata) assieme ad altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 9 febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra a qui

Condividi su

Leggi anche

il SEMPIONE

L’ex area Capra al centro della campagna elettorale di Arona

Giulia Dusio

il SEMPIONE

L’Associazione per i bambini Cambogiani inaugura un nuovo asilo a Sianukville

Giulia Dusio

Lungolago di Arona
il SEMPIONE

Ad Arona 72 nuovi nati e 195 morti nel 2023

Franco Filipetto