Condividi su

Il Venerdì Santo di Romagnano in trasferta al Monte Calvario di Domodossola. Domenica 23 giugno, va in scena il dramma della Passione. L’iniziativa è dovuta all’impegno congiunto di Francesca Giordano, presidente dell’Ente di Gestione dei Sacri Monti, del rettore di Monte Calvario don Gianni Picenardi e del presidente del Venerdì Santo Paolo Arienta.

Alle 14.30, davanti alla cappella numero uno, si forma la processione degli attori in costume che, per la salita di acciottolato, entrano nel complesso monumentale. Dalle 15 la recita vera e propria a cominciare dalla rappresentazione dell’ultima cena fino alla Crocifissione e la deposizione, per terminare alle 18.

L’articolo integrale e altri approfondimenti dai territori della Diocesi di Novara, sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 14 giugno. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra qui.

Condividi su

Leggi anche

In Primo Piano
l'AZIONE

130mila euro per 5 progetti di restauro di beni culturali del territorio da Fondazione Comunità Novarese

Redazione

Foto Unione Montana dei Comuni della Valsesia
il MONTE ROSA

Con i danni dell’alluvione in Valsesia arrivano le ricadute negative sul turismo

Redazione