Condividi su

Il rotary Orta San Giulio si mobilita per raccogliere i fondi che aiuteranno Angelica a guarire. E’ questa la storia di solidarietà che sta coinvolgendo il Cusio e che parte dalla vicenda difficile di una giovane studentessa dell’alberghiero di Stresa colpita da una malattia complicata, il sarcoma di Ewing.

A raccontare la sua vicenda e la sua battaglia condotta con ottimismo e forza di volontà è stata la mamma Carolina, accolta dai soci del service. Oltre al Rotary Club Orta San Giulio, Angelica viene sostenuta con varie iniziative dal Rotaract (Orta San Giulio, Borgomanero-Arona, Pallanza-Stresa) e dal Leo Club (Cusio-Ossola, Verbania e Borgomanero).

I fondi serviranno per l’autoimpianto di cellule staminali.

L’articolo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 29 marzo. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

La Compagniadellozio a Orta mette in scena “Donne e bambini”

Redazione

daniele berio candidato sindaco ad Omegna
l'INFORMATORE del CUSIO

Nuova sede degli uffici comunali a Omegna: piace l’idea dell’ex Banca d’Intra

Daniele Piovera