Condividi su

La serata di martedì 21 maggio sarà dedicata alla formazione degli animatori e dei facilitatori della Route dei giovani. Per i giovani dai 20 anni in su che desiderano accompagnare i ragazzi delle superiori o i propri coetanei nel cammino di confronto e condivisione che si svolgerà il 1° giugno  da Intra a Ghiffa, l’Ufficio per la pastorale giovanile ha organizzato un momento di formazione sui temi che saranno filo conduttore della Route e di condivisione degli strumenti e delle modalità scelte.

«La Route è l’appuntamento annuale in cui il Vescovo Franco Giulio Brambilla incontra gli adolescenti e i giovani di tutta la Diocesi – ricorda don Gianluca De Marco, direttore dell’Ufficio per la pastorale giovanile -. Si tratta di una giornata di incontro, ascolto e scambio prima dell’estate. E’ molto più che un itinerario a piedi o un incontro di riflessione: è un’esperienza da condividere e un’occasione per i giovani per far sentire la propria voce. E proprio per questo, per sintonizzarci davvero e ascoltare i ragazzi della Route, è importante che gli animatori e i facilitatori che li accompagneranno, siano coinvolti nella preparazione della giornata».

Nell’incontro del 1° giugno, oltre al cammino dalla Basilica di Intra al Santuario di Ghiffa, saranno raccolte infatti le riflessioni dei ragazzi, i loro bisogni e i desideri, e saranno fondamentali per la preparazione delle proposte e dei percorsi loro dedicati dalla diocesi nel prossimo anno pastorale.

Gli animatori (over 30 anni, che saranno al fianco dei giovani dai 17 ai 19 anni) e i facilitatori (20-30enni, che “faciliteranno il dialogo” nei gruppi con i loro coetanei) disponibili per il momento di formazione di martedì 21 maggio, alle 20.45 presso il Seminario vescovile di San Gaudenzio, possono iscriversi entro venerdì 17 maggio attraverso la piattaforma diocesinovara.segresta.it.

Per chi lo desidera è possibile cenare alle 19.30 assieme alla comunità del Seminario.

L’articolo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 3 maggio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

Diocesi

Don Rossi è Beato, martire e sacerdote imitatore di Cristo

Fabrizio Frattini

Il Santuario di Boca
Diocesi

La Giornata dell’Amicizia a Boca festeggia i 60 anni e gli anniversari del volontariato sanitario

Andrea Gilardoni

Il primo a sinistra, don Giuseppe Rossi.
Diocesi

Don Giuseppe Rossi, testimone per credenti e non credenti

Franco Giulio Brambilla

Diocesi
il SEMPIONE

Don Giuseppe Rossi, il ricordo del parroco martire e la gioia per la beatificazione

Redazione