Condividi su

«Prevenzione: siamo molto determinati a diffondere questo messaggio». Lo ha detto Sergio Bossi, sindaco di Borgomanero, nella Sala degli specchi del municipio, alla presentazione della giornata di screening gratuito proposto dalla Nefrologia diretta dal dottor Stefano Cusinato e dalla Cardiologia dal dottor Pier Franco Della Vesa, che si svolgerà sabato 4 maggio, dalle 8.30 alle 13.30 nella “Baita” del Gruppo Alpini in via Caduti nei Lager nazisti.

A coloro che si presenteranno (prenotazioni obbligatorie ai numeri 0322.848294 dalle 9 alle 13, dal lunedì al venerdì, oppure 389.648.0702 dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 dal lunedì al venerdì) sarà misurato il peso corporeo con calcolo della massa corporea, della pressione arteriosa, sarà effettuato un elettrocardiogramma con controllo di ritmo e frequenza del battito cardiaco e sarà effettuato un prelievo ematico con rilevazioni dei valori ematici, della glicemia, dei trigliceridi e della creatinemia.
I referti saranno consegnanti dopo una ventina di minuti.

L’iniziativa è sostenuta dalle associazioni Mosaico (da cui è partita l’iniziativa) e Pronefropatici “Fiorenzo Alliata” di Borgomanero, con il supporto del Gruppo Alpini e della ditta A. De Mori Strumenti. È patrocinata dal comune di Borgomanero, dalla Fondazione Comunità del Novarese e dalla Fondazione della Banca Popolare di Novara. Il dottor Pier Franco Della Vesa ha detto che quelle cardiovascolari sono le malattie prima causa di morte fra quelle trasmissibili; rappresentano il 32% dei decessi globali e nel mondo ne soffrono 417 milioni di persone, cioè sei su dieci.

L’inviato allo screening è accompagnato da un’azione di propaganda preventiva dato che il 36% della popolazione italiana è sedentaria, il 43% in sovrappeso, il 24% fuma, il 7% ha un’alimentazione povera di frutta e di verdura. Sono considerati fattori “killer” delle malattie cardiovascolari.

L’articolo integrale con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 12 aprile. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

Lido di Gozzano, dalle acque senza pesci alla bandiera blu

Rocco Fornara

l'INFORMATORE

Per far conoscere servizi e diritti Anffas propone un BonS.A.I.

Gianni Cometti

Foto di Andreas Glöckner da Pixabay
l'INFORMATORE

Cinema Nuovo di Borgomanero, il programma in sala fino al 28 maggio 2024

Luca Crocco

l'INFORMATORE

Le Bandiere Blu premiano le acque di novarese e Vco

Fabrizio Frattini