Condividi su

Il Soccorso Alpino a Domodossola ha sede in regione Nosere, nel centro operativo comunale, situato in un punto nevralgico per raggiungere facilmente le valli dell’Ossola. La sede del Soccorso Alpino domese è dedicata a Sergio Novaresi, fondatore della squadra cittadina dei volontari, deceduto nel 2015.

Visti i recenti incidenti in montagna, capitati sia in Ossola che in altre parti d’italia, i volontari del soccorso alpino hanno voluto ribadire quali sono le buone norme per godersi la montagna in tutte le stagioni e anche quali possono essere le criticità dei diversi momenti dell’anno. Il Capo della Stazione di Domodossola, Paolo Rigoni, dice: «Qui a Domo siamo 18 persone, siamo tutti tecnici, abbiamo anche un medico rianimatore, tre tecnici di elisoccorso che sono anche guide alpine, siamo tutti volontari, l’addestramento rispetta le linee guida nazionali e ci sono aggiornamenti periodici».

Prosegue Rigoni: «Nel 2023 abbiamo fatto circa 20 interventi di stazione e poi abbiamo interventi di supporto ad altre stazioni in caso di situazioni particolarmente complesse, come ad esempio la Frana di Riale. Ci sono 11 Stazioni che formano la Delegazione Val D’Ossola».

Il servizio integrale con la galleria fotografica dedicata al Soccorso Alpino e altre notizie dall’Ossola e dagli altri territori della  Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 2 febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente  qui.

Condividi su

Leggi anche

Il santuario di Antillone - Francoerbi, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons
il POPOLO dell'OSSOLA

Domenica 23 giugno la processione walser da Salecchio all’Antillone

Mariagrazia Locatelli

Il Rifugio Maria Luisa (foto fornita dal Rifugio)
il POPOLO dell'OSSOLA

Un trekking in Val Formazza con i giovani della diocesi di Novara e di Milano

Sara Sturmhoevel

Uno scorcio della Val Grande - AF2098, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons
il VERBANO

La “musica in quota” a Pian d’Arla con il coro Le Chardon in concerto

Sara Sturmhoevel