Condividi su

Le opposizioni in consiglio comunale tornano a dar battaglia all’amministrazione Sponghini e chiedono l’immediato ritiro delle rispettive deleghe agli assessori Chiara Bovio (lavori pubblici) e Andrea Bovio (viabilità). Il tutto in seguito all’allagamento, accaduto nei giorni scorsi, di una parte della ciclopedonale in via Circonvallazione. “Sono entrambi di Bellinzago – spiegano i consiglieri di ‘L’idea per Bellinzago’, ‘Bellinzago in Primis’ e ‘Gruppo Misto Bellinzago’ – quindi ben consapevoli delle ormai arcinote criticità di quell’area in caso di precipitazioni. Come, tra l’altro, alcuni dei residenti in zona avevano vanamente già segnalato per tempo”.

“I lavori in quel tratto di strada devono ancora essere completati – replica il primo cittadino – e chi sostiene che quanto realizzato finora sia stato fatto in fretta e furia afferma una cosa priva di fondamento”.

La minoranza agisce compatta anche in merito alla richiesta di una commissione specifica che regoli le pagine social del Comune. “Quella di Facebook dovrebbe servire per uno scambio di informazioni con i cittadini, invece notiamo che molto spesso viene utilizzata per scopi promozionale e selfie utili all’ . Trattandosi di una pagina istituzionale occorre un preciso regolamento che ne affidi la gestione agli uffici di competenza”.

 L’articolo integrale sul nostro settimanale in edicola venerdì 1 marzo con gli approfondimenti e altre notizie dal territorio. Il settimanale nelle edizioni Il Cittadino Oleggese, Il Ricreo, L’Azione e L’Eco di Galliate può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

il RICREO

La scuola primaria di Bellinzago sarà intitolata a Piero Angela

Flavio Bosetti

lasciti testamentari fondazione comunitaria novarese
l'AZIONE

Lasciti testamentari solidali, la campagna della Fondazione Comunità Novarese

Luca Brigada

autostrada
l'AZIONE

Nel 2024 tariffe autostradali ancora più costose che penalizzano Novara

Roberto Conti

Il Comune di Bellinzago
il RICREO

Nella sfida tra Sponghini e Delconti a Bellinzago le strane alleanze che non ti aspetti

Roberto Conti