Condividi su

Torna a Bellinzago il tradizionale appuntamento con “A Strusa par la Badia”, che prevede come ogni anno una passeggiata serale con intrattenimento e cena. Quest’anno la data prevista è il 29 giugno, con ritrovo dei partecipanti alle ore 18.00 presso l’ingresso sud della Badia di Dulzago. Si tratta della seconda edizione proposta nella suggestiva location della Badia, mentre in passato precedenti edizioni si erano svolte nei cortili del centro di Bellinzago.

Ad organizzare il tutto le associazioni bellinzaghesi riunite all’interno della Consulta della Associazioni. Il menù prevede un aperitivo contadino, paniscia del territorio, porchetta e patatine fritte, dolce, caffè, acqua, vino e birra.

Per gli adulti è previsto un contributo pari ad euro 27,00 a persona, mentre per i bambini la quota a testa è pari ad euro 18,00. All’atto delle iscrizioni, da effettuarsi presso “Caffè del Corso” di via Libertà o presso “Fascino verde” di via Matteotti, sarà necessario versare una caparra di 12,00 € a persona. Le iscrizioni vanno effettuate entro e non oltre martedì 25 giugno. La serata proseguirà poi, per chiunque vorrà unirsi, con musica e salamelle a partire dalle ore 21. Per ulteriori informazioni sarà possibile contattare la presidente della Consulta, Efrem Demarchi, al numero 339-2958283. In caso di maltempo l’evento verrà rinviato a data da destinarsi.

L’articolo integrale e altri servizi dal territorio della Diocesi di Novara possono trovare sul nostro settimanale in edicola a partire da venerdì 14 giugno. Il settimanale si può leggere abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente cliccando qui

Condividi su

Leggi anche

il RICREO

Carolina Bagnati e Martino Bovio protagonisti ai campionati italiani

Sara Sturmhoevel

In Primo Piano
l'AZIONE

130mila euro per 5 progetti di restauro di beni culturali del territorio da Fondazione Comunità Novarese

Redazione

il RICREO

Federica Barbero è il volto nuovo della giunta a Bellinzago

Flavio Bosetti

La cappella del Santissimo Sacramento
il RICREO

30mila euro per il restauro del coro e per le volte della Confraternita a Bellinzago

Redazione