Condividi su

In occasione della beatificazione di don Giuseppe Rossi (il prossimo 26 maggio, in cattedrale), la diocesi di Novara darà alle stampe “Icona di un parroco martire”, edito dalla Stampa Diocesana Novarese.

È una breve biografia che partendo dalla ricostruzione del martirio a Castiglione Ossola e dei giorni che lo seguirono, ne approfondisce la figura di uomo e sacerdote, tratteggiando la realtà storica nella quale egli è vissuto ed è stato ucciso. L’opera delinea il contesto familiare, l’itinerario formativo in seminario e soprattutto gli anni di impegno pastorale come parroco.

«Don Rossi – scrive il vescovo Franco Giulio nella prefazione – si rivela sicuro nell’indicare il segreto della sua fedeltà! Il motivo, per cui non ha abbandonato il suo gregge, non era la battaglia per la liberazione, ma la fedeltà all’amore di Dio e alla sua legge morale, umana e sociale».

L’opera è in prenotazione a un prezzo di copertina di 12 euro e con prezzi a partire da 7 euro per parrocchie e Upm. Per prenotarle è possibile scrivere a [email protected], oppure telefonare o inviare un messaggio Whatsapp al 393 9711804.

L’articolo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 23 febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

Diocesi

Il consiglio pastorale della diocesi di Novara al lavoro per il Sinodo nazionale

Andrea Gilardoni

Il novarese mons. Filippo Ciampanelli
Diocesi

Il sacerdote novarese mons. Ciampanelli nominato sotto-segretario del Dicastero per le Chiese Orientali

Andrea Gilardoni