Condividi su

Gli Oratori di Verbania sono sempre più uniti, soprattutto dopo l’esperienza comune a Lisbona, nei giorni della Giornata Mondiale della Gioventù della scorsa estate. Il cammino prosegue e nella Chiesa di San Leonardo di Pallanza è stata organizzata un’Adorazione della Croce per tutti i giovani verbanesi. Per don Riccardo Cavallazzi, coadiutore dell’Oratorio San Vittore di Intra, «soffermarsi in un momento di preghiera sulla Croce, simbolo di perdono e salvezza, può essere di grande aiuto per i giovani. Bisogna fissare lo sguardo sull’amore del Signore, e preparare il nostro cuore al suo perdono e alla riconciliazione».

Ogni ragazzo, durante il primo momento della serata, ha potuto scrivere su un legnetto delle scelte o delle azioni che lo tengono lontano da Dio; tutti i legnetti, infine, hanno composto la Croce di Gesù. La Croce è stata successivamente adornata di fiori, simbolo della vita nuova e della misericordia di Dio. «Questi momenti di cammino comune sono importanti – conclude don Riccardo -. Abbiamo dimostrato che insieme si può fare tanto e soprattutto di più, creando così bei momenti per i giovani della città».

Condividi su

Leggi anche

Spettacoli per gli anziani al teatro di via Oxilia 4
il VERBANO

Al Kantiere a Possaccio, laboratori sui linguaggi di cinema e teatro

Sergio Ronchi

Un momento della conferenza stampa di presentazione delle idroambulanze
il VERBANO

Due nuove nuove idroambulanze per intervenire in emergenza sul lago

Redazione

il VERBANO

Spazio per giocare nel cortile delle Rosminiane a Verbania

Sergio Ronchi