Condividi su

Dal mese di marzo è partito il Progetto Caritas per gli adolescenti dei gruppi giovanili di Cerano.
Il tutto è nato in continuità con l’esperienza dello “Spazio compiti”, offerto dall’Oratorio-Centro Giovanile e sospeso nel tempo del Covid.

La comunità ha chiesto alla Caritas Diocesana di offrire agli adolescenti dei gruppi giovanili un breve cammino formativo sul senso del farsi prossimo e del vivere lo stile caritativo e nel frattempo è stato avviato nel pomeriggio del giovedì dalle 16.30 alle 18 lo “Spazio compiti” dove interagiscono alcune maestre in pensione (per ora 6) ed un gruppo di ragazzi delle superiori a turno (attualmente 12) che affiancano i bambini della scuola primaria e della secondaria di primo grado nel fare i compiti.

Attualmente il servizio è offerto a circa 20 bambini e ragazzi, di cui una buona parte stranieri.

Lo scopo è quello di offrire agli adolescenti una opportunità di crescita: ossia quella di aiutare i più piccoli nello studio e nei compiti, ma soprattutto quella di allenarli a prendere consapevolezza che nella nostra comunità ci sono persone fragili, che fanno fatica a tenere il passo, alle quali possiamo offrire la nostra piccola disponibilità con generosità e amore.

A breve, sarà attivato anche un servizio di sostegno all’accoglienza e all’integrazione ad opera delle maestre in pensione, che ringrazio di cuore per la disponibilità. Si tratta di insegnare alle donne straniere la lingua italiana, per inserirle maggiormente nella nostra comunità”.

Condividi su

Leggi anche

scuola genitori bambini
l'AZIONE

Novara: dal 27 maggio le iscrizioni per la ristorazione scolastica

Marco Cito

Premi
l'AZIONE

Premi per i 50 anni di diploma consegnati all’Omar a Novara

Monica Curino

Roberto Baggio a Novara
l'AZIONE

Operazione Nostalgia: a Novara ci sarà anche Roberto Baggio

Marco Cito

Tommaso
l'AZIONE

Progetto per Tommaso a Novara: un libro sui primi 10 anni

Monica Curino