Condividi su

Il Blue Monk Festival 2023, dopo un mese dalla fine della prima parte, avrà una conclusione in quattro eventi dal 1 al 3 settembre presso Orta San Giulio. Il Blue Monk Festival è un calendario di eventi musicali, nei generi del jazz, classico e contemporaneo, organizzato dall’associazione culturale omonima. La manifestazione è realizzata da Jazz Club Borgomanero e Four Music School che da anni promuovono attività musicali sia concertistiche che didattiche di qualità nel Novarese e V.C.O. Queste ultime date prendono il nome di “Lago d’Ortjazz 2023” e sono in collaborazione con il Comune di Orta San Giulio.

Gli eventi della seconda parte del Blue Monk Festival 2023

Questa parte conclusiva del festival avrà luogo in piazza Motta a Orta, sempre alle ore 21, e l’ingresso sarà ad offerta libera. Gli eventi sono stati descritti da Sonia Spiniello, una delle organizzatrici del festival.

Il 1° settembre ci sarà l’evento “Flamencotamina”, dove si esibirà Roberto Talamona, Toti Canzonieri, Lautaro Acosta, Pierfrancesco Tarantino, Mario Caccio, Francesco Perrotta. Una serata in cui « flamenco e folklore si intrecciano al jazz per dare vita ad un sound vivace e contaminato».

Il 2 settembre si presenterà il concerto “Flow” con un trio di artisti, quali Sonia Spiniello, Eugenia Canale e Achille Succi. «Un progetto nuovo che unisce Jazz, musica etnica e world music, un concerto esperienziale ed ipnotico».

Il 3 settembre la chiusura del festival è affidata alle due chitarre di Lorenzo Cominoli e Nobuki Takamen, dove «il jazz europeo incontra la cultura asiatica».

A queste tre date si aggiunge un workshop di chitarra jazz il 3 settembre presso Four Music School a Borgomanero. Sarà tenuto da Nobuki Takamen, originario di Hiroshima, oggi musicista di fama internazionale. Si svolgerà dalle 14 alle 17 e si consiglia di contattare la scuola per partecipare.

La fine del festival 2023

La prima parte è avvenuta nei Comuni di Borgomanero (Cortile Palazzo Tornielli), Ameno (Parco Neogotico e Museo Tornielli) e Borgo Ticino (Antica Casa Balsari). Per questo, gli organizzatori ringraziano Mercalli Assicurazione di Borgomanero. Ristorante Pinocchio di Borgomanero, Il Picchio Fai da Te, Caravati impianti SRL, Crazy Head Parrucchieri ed Estetica. Studio di Fisioterapia di Roberta Pregnolato, Paffoni, Mail Boxes Borgomanero, il Sogno casa vacanze Sardegna e Fiorito di Borgomanero.

L’articolo dedicato a tutti gli eventi è visitabile da questo link. Si possono seguire sui social le varie attività di Blue Monk, Four Music e Jazz Club Borgomanero.

Articoli del territorio novarese si possono trovare sul nostro settimanale in uscita ogni venerdì in edicola oppure online.

Condividi su

Leggi anche

l'INFORMATORE

Le Bandiere Blu premiano le acque di novarese e Vco

Fabrizio Frattini

l'INFORMATORE

La Festa dei popoli a Borgomanero, per riflettere su chi ha fame e chi spreca cibo

Gianni Cometti

l'INFORMATORE

Il “ceppo” di corsa con le carriole attorno al campanile restaurato a Gozzano

Rocco Fornara

l'INFORMATORE

Nell’antica piazza della pieve di Cureggio il mercato della terra “Naturale!”

Gianni Cometti