Condividi su

Anche il 2022 si è concluso con la conferma di un trend in crescita, per il comune di Oleggio. L’amministrazione ha pubblicato nei giorni scorsi gli studi statistici sulla popolazione residente al 31 dicembre, ancora una volta in aumento.

Dati alla mano, gli abitanti sono ora 14266, 23 unità in più rispetto al 2021, per un totale di 6184 famiglie anagrafiche. Le femmine (7265) superano i maschi (6990) e la fascia d’età più rappresentata è quella compresa tra i 45 e i 49 anni.

«Siamo certamente in controtendenza rispetto ad altri Comuni della zona», commenta il primo cittadino Andrea Baldassini. «I nati sono addirittura in parte diminuiti, e il numero dei deceduti resta costante. A far la differenza sono le persone che hanno deciso di trasferirsi da noi».
Oleggio è infatti il centro più grande in quest’area e attira sempre più nuovi residenti grazie all’offerta variegata di servizi, a parità di qualità della vita. «Il mercato immobiliare è la fotografia del nostro comune», sottolinea Baldassini. «Le vendite avvengono in tempi record e c’è sempre più richiesta».

Ad Oleggio sono presenti tutti gli ordini di scuole, ora anche le superiori con l’Omar, e si trovano biblioteca, teatro e museo civico. Si aggiungono le vaste aree verdi (proprio recentemente è stato avviato il progetto di un nuovo parco per 1 milione di euro) e la tranquillità legata alla scarsa criminalità.
«Il commercio, inoltre, è fiorente. Negozi di ogni tipo, supermercati -due aperti negli ultimi quattro anni – e il mercato storico del lunedì che fa da grosso traino. Per non parlare, poi, del grande parcheggio in area mercatale: anche dalla Lombardia arrivano per fare acquisti e in tanti si trasferiscono qui perché gli immobili hanno prezzi inferiori a quelli del mercato lombardo».
E’ un comune che si prevede in espansione, quello di Oleggio, considerando anche la sua posizione strategica. Il “ponte di ferro” lo collega infatti ad Arona, a Malpensa e al territorio verso Momo, facendone un punto favorevole anche per la logistica.

A dare un contributo importante ai numeri demografici, infine, sono anche i residenti stranieri, seppure in leggero calo rispetto ad anni precedenti. Sono 894 le persone che provengono da altri Paesi e che abitano nel comune, con una rappresentanza maggiore di Romania, Ucraina e Marocco. 385 maschi, 509 femmine con una prevalenza nella fascia 41-45 anni.

Condividi su

Leggi anche

il CITTADINO OLEGGESE

Lavori su strade, scuole e ciclo pedonabili, Oleggio pronta a cambiare volto

Flavio Bosetti