Condividi su

Le condizioni meteo non hanno fermato i 270 della sezione valsesiana che si sono recati a Udine per sfilare alla 94esima Adunata Nazionale degli Alpini.

Nonostante la pioggia, le penne nere e la protezione civile della Valsesiana si sono ritrovati all’ammassamento per percorrere i 3,5 chilometri della sfilata friulana, tra gli applausi delle numerosissime persone ,venute per vederli e per ringraziarli.

Gli alpini, oltre a essere presenti per la quinta volta a Udine per l’Adunata, nel lontano 1976, sono intervenuti in occasione del terremoto che ha colpito le popolazioni friulane.

«È stata una bella sfilata nonostante la pioggia – il commento del presidente dell’Associazione Gianni Mora – Tra tutti: alpini, coro, fanfara, protezione si è sfilato con diversi sindaci della Valsesia oltre che con un rappresentante della Regione e uno della provincia di Vercelli. Il coro, nei giorni precedenti ha tenuto due concerti: uno a Varmo di Graviscutta (al quale ho presenziato pure io) e uno a Tarcento eseguiti entrambi in modo più che soddisfacente e con chiese piene di gente».

Leggi altre notizie dalla Valsesia sul nostro settimanale in edicola il venerdì o in digitale, abbonandoti o acquistando il numero che ti interessa a partire da qui

Condividi su

Leggi anche

il MONTE ROSA

Venti anni di EuroPassione a Romagnano da festeggiare progettando il futuro

Redazione

donna stop violenza
il MONTE ROSA

“Ricomincio da qui”, quinto anno del centro antiviolenza di Borgosesia

Redazione

il MONTE ROSA

Il presidente nazionale Croce Rossa tocca con mano la forza dei volontari a Varallo

Redazione