Condividi su

Intensa l’attività dell’ambulatorio di Pronta Accoglienza di Galliate. Nel 2023, il servizio ospitato nei locali dell’ex Monastero delle Suore Orsoline, che si occupa dell’assistenza sanitaria alle persone bisognose , ha registrato 983 presenze, tra adulti e bambini, che hanno usufruito gratuitamente di prestazioni mediche e della prescrizione di farmaci.

Questo dato registra un aumento del 50% degli accessi rispetto all’anno precedente. La fascia di utenza è formata per il 70% da cittadini di origine straniera e per il restante 30% di italiani. Sono soprattutto le donne, con una percentuale del 64%, che chiedono assistenza.

All’ambulatorio prestano la loro opera 29 volontari tra medici, personale sanitario e non sanitario, così distribuiti: sette medici effettivi e cinque che intervengono al bisogno. Sono coperte quasi tutte le specialità: endocrinologia, nefrologia, cardiologia, pediatria, chirurgia, psicoterapia, pediatria, ginecologia, oculistica ed odontoiatria. Tra il personale sanitario ci sono due ostetriche, sette infermieri ed un chimico farmacista, mentre il personale non sanitario è formato da sette persone.

L’articolo completo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 23 febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

lasciti testamentari fondazione comunitaria novarese
l'AZIONE

Lasciti testamentari solidali, la campagna della Fondazione Comunità Novarese

Luca Brigada

autostrada
l'AZIONE

Nel 2024 tariffe autostradali ancora più costose che penalizzano Novara

Roberto Conti