Condividi su

“La Quaresima – dice il parroco della Comunità pastorale di Gozzano don Enzo Sala – è un nuovo invito che il Signore ci rivolge per avvicinarci a Lui, rivedere la nostra vita e rinnovarci personalmente e comunitariamente”.

Domeniche di Quaresima

Il programma di questo cammino – la proposta diocesana per vivere la Quaresima – prevede tre momenti liturgici e catechetici. Alla Messa principale domenicale di ognuna delle sei parrocchie viene proposto un gesto simbolico fatto di segni e di parole, traendo spunto dalle letture.

Nella prima domenica di Quaresima è stata posto ai piedi della croce lignea appositamente realizzata, una chiave simbolo dell’intimità del cuore per aprire il cuore a Gesù. Domenica 5 marzo, il tema è stato la trasfigurazione, il segno la veste candida e la parola è stata benedizione.

Domenica 12 marzo il riferimento sarà il dialogo con richiamo alla samaritana e verrà deposto ai piedi della croce la bibbia.

La quarta domenica di quaresima (19 marzo) verrà posta una lampada per ricordare la guarigione del cieco nato, simbolo della luce, mentre domenica 26 il vangelo parla della risurrezione di Lazzaro e verranno posti ai piedi della croce le bende per asciugare le lacrime.

Per le famiglie dei bambini del catechismo

Per i genitori dei bambini del catechismo è in programma un incontro quaresimale alle 20.45: martedì 7 marzo a Gozzano all’oratorio don Bertoli, giovedì 9 ad Auzate nel salone parrocchiale, martedì 14 a Bolzano in oratorio e giovedì 16 a Baraggia nel salone parrocchiale.

La Via Crucis

In calendario anche la Via Crucis per i gruppi di catechismo: venerdì 17 marzo alle 14.30 a Bolzano Novarese, martedì 28 alle 16.30 a Gozzano e Auzate, venerdì 31 alle 15 a Baraggia. Per tutte le sei parrocchie, si terrà la Via Crucis a Gozzano venerdì 31 alle 20.45. Tutti i venerdì di quaresima a Gozzano in Santa Marta, alle 17.30 viene celebrata la Via Crucis.

Condividi su

Leggi anche

Foto di RachH da Pixabay
l'INFORMATORE

In lingua o in dialetto: il Premio di poesia “Città di Borgomanero”

Gianni Cometti

Borgomanero
l'INFORMATORE

A San Marco e a Santa Cristina c’è bisogno di cimiteri più grandi

Gianni Cometti

Franco Acquaviva
l'INFORMATORE

Il Teatro degli Scalpellini propone un esperimento con il coniglio bianco e rosso a San Maurizio

Redazione

Foto di Andreas Glöckner da Pixabay
l'INFORMATORE

Cinema Nuovo di Borgomanero, il programma in sala fino al 5 marzo

Luca Crocco