Condividi su

AVIS Verbania punta sempre di più sui giovani affinché diventino i nuovi messaggeri dell’importanza della donazione. È infatti recentemente ripartita l’Accademia AVIS giovani, fermata due anni fa dal covid. Nata in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale, si è preposta sin da subito l’obiettivo di avvicinare i giovani alla cultura del donare il sangue, tramite eventi e conferenze direttamente nelle scuole. Il primo incontro si è tenuto a Villa Giulia a Pallanza e ha costituito l’inizio del percorso di quest’anno. Grande la partecipazione da parte degli studenti – circa una cinquantina – di tutte le scuole superiori cittadine.

Le prossime iniziative

La Presidente dell’AVIS comunale di Verbania, Simona Sassi, ha illustrato ai ragazzi le prossime azioni che li vedranno assoluti protagonisti: previsti approfondimenti sulle malattie sessualmente trasmissibili, sulla violenza sulle donne e altre tematiche d’attualità; verso la fine del mese di marzo, invece, ci sarà la “Settimana AVIS”, dove i ragazzi gireranno per le scuole per risolvere ogni dubbio o domanda sul tema delle donazioni, tramite la modalità peer to peer.

Al termine di questo percorso verrà rilasciato ai ragazzi un attestato – molto importante in ottica maturità – che potrà essere inserito nel curriculum scolastico. Nominati anche i referenti delle scuole: Marta Giovangrandi per il Liceo Cavalieri, Silvia Maletti per il Cobianchi e Omaima El Yadini per il Ferrini-Franzosini. <<Quest’anno – ha spiegato Simona Sassi – ci avvarremo anche dell’aiuto di Federico e Davide, due ragazzi della “prima edizione” dell’Accademia, che hanno accettato la proposta con grande entusiasmo>>. Mentre sulla riuscita dell’iniziativa, Sassi ha sottolineato come <<ho avuto timore che l’importanza del messaggio potesse non essere percepita e che di conseguenza non ci sarebbero state adesioni. Per fortuna mi sono sbagliata; la partenza è stata più che positiva>>.

Condividi su

Leggi anche

Al Centro, Pietro Sarubbi e lo staff dell'iniziativa
il VERBANO

Il primo caffè all’Oratorio San Vittore l’ha “servito” l’attore Pietro Sarubbi

Alessio Baldi

Il sopralluogo alla stazione di Stresa
il VERBANO

Un nuovo volto per la stazione ferroviaria con interventi per un milione di euro

Maria Elisa Gualandris

Verbania
il VERBANO

Il candidato sindaco del Pd per Verbania sospeso tra primarie e decisione interna

Maria Elisa Gualandris

Pietro Sarubbi alla Veglia delle Palme 2022 (Foto Visconti)
il VERBANO

L’attore Pietro Sarubbi ospite del primo Caffè all’Oratorio di Intra

Francesco Rossi