Condividi su

Saranno mesi densi di eventi quelli dell’associazione LetterAltura, che nel corso del pomeriggio di domenica 26 febbraio ha presentato le prossime attività culturali e premiato i racconti vincitori del concorso di scrittura creativa “Corpo, corsa, cammino, pensiero”. «L’offerta culturale posta in campo da LetterAltura – ha commentato l’Assessore verbanese Riccardo Brezza – continua a essere potenziata con un programma ricco e trasversale, con eventi allargati e una diffusione capillare anche in provincia».

A sua volta il Presidente dell’associazione, Amadio Taddei, ha annunciato che il programma del nuovo anno prenderà il via venerdì 24 marzo, quando una classe del Liceo Cavalieri parteciperà a un laboratorio in collaborazione con il Festival del Cinema di Locarno. Verso aprile-maggio spazio a una serie di incontri di “Editoria estrema” con Laura Pariani e David Le Breton; mentre il 31 maggio, presso Villa Bernocchi a Premeno, si svolgerà Editoria & Giardini. Ritornano – a luglio – anche le passeggiate letterarie insieme al CAI. E, naturalmente, non può mancare l’evento più atteso dell’anno: il riferimento è alla XVII edizione del Festival, da lunedì 18 settembre a domenica 24. Quest’anno il titolo che abbraccerà e guiderà i diversi appuntamenti del Festival è “Gli alberi che guardano i treni che passano”.

La premiazione del concorso

Prima di premiare i finalisti del concorso, Michele Airoldi, Coordinatore culturale dell’associazione, ha letto dei brani di Italo Calvino inerenti al mondo degli alberi. A Cristiana Bonfanti, invece, è spettato il compito di annunciare la classifica finale dei dieci racconti selezionati su un totale di 51 partecipanti.

Prima classificata è stata Nadia Colella (Milano) con il racconto “Nevicherà quella neve”; seconda Laura Gallizi (Arcisate, Varese) con “Basta una certezza”; terza Michela Mosoni (Domodossola) con “Un cammino insieme”; quarto Giuseppe De Micheli (Milano) con “A pass da vaca”; quinta Maura Canzian (Verbania) con “Acronimo inquietante”; sesta Rossana Borretti (Domodossola) con “Partigiano 43”; settimo Maurizio Morandi (Gallarate) con “La 1100 azzurra”; ottava Laura Maiolo (Varallo) con “Ali ai piedi”; none a parimerito Noemi Collodi (Gravellona Toce) e Angela Rossi (Cossogno), rispettivamente con “La rinascita” e “Sei e trenta”.

Condividi su

Leggi anche

il VERBANO

I ragazzi del liceo Classico di Verbania vincono due concorsi europei

Francesco Rossi

Al Centro, Pietro Sarubbi e lo staff dell'iniziativa
il VERBANO

Il primo caffè all’Oratorio San Vittore l’ha “servito” l’attore Pietro Sarubbi

Alessio Baldi

Il sopralluogo alla stazione di Stresa
il VERBANO

Un nuovo volto per la stazione ferroviaria con interventi per un milione di euro

Maria Elisa Gualandris

Verbania
il VERBANO

Il candidato sindaco del Pd per Verbania sospeso tra primarie e decisione interna

Maria Elisa Gualandris