Condividi su

L’azalea della ricerca promossa come sempre dalla Fondazione Airc (Associazione Italiana per la ricerca sul cancro) in occasione della Festa della Mamma arriva nelle Residenze sanitarie assistenziali anche di Novara.

In particolare alla San Francesco di viale Roma e alla Mater Dei di via Perazzi.

E questo grazie a Orpea Italia, che, a livello mondiale, si occupa di presa in carico e della cura delle persone fragili.

Un’iniziativa, la vendita dell’azalea, per raccogliere fondi utili alla ricerca sul cancro. L’appuntamento è per domenica 14 maggio e ha il titolo di “Ditelo con un fiore”.

Un fiore speciale che negli anni è diventato il simbolo della Festa della Mamma e un prezioso alleato per la salute al femminile.

Tutti i proventi delle vendite saranno destinati ad Airc per il sostegno dei ricercatori impegnati a trovare diagnosi sempre più precoci e terapie più efficaci per i tumori che colpiscono le donne.

Iniziative di sensibilizzazione importanti, come anche quelle che promuove la delegazione di Novara della Fondazione Veronesi.

L’articolo integrale sarà sul settimanale in edicola a partire dal 12 maggio e sfogliabile anche online.

Condividi su

Leggi anche

Fratelli
l'AZIONE

Alla scuola Fratelli Di Dio, a Novara, si celebrano i 60 anni della posa delle fondamenta

Monica Curino

Ticozzi
l'AZIONE

Franco Ticozzi, preside dell’Omar a Novara, in pensione dopo 40 anni nella scuola

Monica Curino

Etnografico
l'AZIONE

Un Museo etnografico a Novara nelle sale di Palazzo Faraggiana?

Monica Curino

Issa Novara promossa in B1
l'AZIONE

Pallavolo: Issa Novara promossa in B1

Marco Cito