Condividi su

Doppio appuntamento con la cultura a Baveno avrà inizio il prossimo 9 e 11 giugno nell’ambito della stagione culturale “La Pietra racconta” con il sostegno della Fondazione comunitaria del Vco.

Venerdì 9 alle 21 presso la sede del museo del Granito GraNUM, in piazza Chiesa 8 a Baveno si terrà l’inaugurazione di “Case Dipinte”, esposizione storico documentaria sui decoratori Bernasconi e Monferini e sulle loro opere nelle architetture liberty Bavenesi. Ci sarà anche la conferenza del curatore, Leonardo Parachini.

La mostra “Case dipinte”

La mostra, oltre ai pannelli con immagini fotografiche delle ville dipinte e documenti sui decoratori, propone vari bellissimi disegni preparatori in originale, attinti dal ricchissimo archivio della famiglia Bernasconi, nonché fotografie e documenti messi a disposizione dalla famiglia Monferini.

Si potrà visitare tutti i giorni dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 18 dal 10 giugno sino al 30 settembre. Mentre dal 1 ottobre al 31 dicembre l’orario delle visite sarà dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle 12.30 e nei pomeriggi di martedì, giovedì e venerdì dalle 15 alle 18. L’ingresso è libero.

Il concerto domenica 11 giugno

Domenica 11 giugno  alle 17  presso Villa della Casa, in corso Garibaldi 69 a Baveno, Viaggio nel XIX° secolo con il Duo Guccione & El Khouri. Yuri Guccione e Christian che proporranno un percorso romantico con musiche di W.Mozart e Traeg, Molino e Giuliani. L’ingresso è a offerta libera  a sostegno delle attività de “La Pietra Racconta”.

Articoli dal nostro territorio sul nostro settimanale in edicola in uscita ogni venerdì o anche online.

Condividi su

Leggi anche

il VERBANO

I big della politica sbarcano a Verbania per dare sostegno ai candidati sindaco

Maria Elisa Gualandris

il VERBANO

I cavalli in pensione dei Carabinieri diventano amici dei bambini

Daniele Piovera

il VERBANO

La Basilica restaura di San Vittore, dono per tutta la comunità di Verbania

Sergio Ronchi

Il lungolago di Pallanza a Verbania
il VERBANO

Il lungolago di Pallanza ospita 1200 bambini per il disegno più lungo del mondo

Sergio Ronchi