Condividi su

È stata un successo la pedalata in bicicletta da Crevoladossola a Villadossola, lungo la ciclovia del Toce, proposta dal gruppo donne “Positivo è meglio”, in collaborazione con l’associazione FIAB VCO Biciincittà e con l’Ossola Outdoor Center di Crevoladossola, Step Up e il Comune di Villadossola

Un’ottantina i partecipanti che hanno aderito seguendo l’indicazione degli organizzatori di indossare un accessorio rosa. Con quest’iniziativa dal titolo “Bici in rosa” – ideata da Paola Girri di “Positivo è meglio” – gli organizzatori hanno voluto sottolineare l’importanza dell’attività fisica per la salute della donna di tutte le età e spronare a praticare attività fisica con l’utilizzo della bicicletta.

Il tragitto

La partenza è avvenuta dall’Ossola Outdoor Center di Crevoladossola, con l’arrivo alla Collina dello Sport di Villadossola. Qui i partecipanti hanno avuto un momento di ristoro e hanno potuto scattare diverse foto grazie a creative cornici predisposte dagli organizzatori, come ad esempio un grande cuore. 

Alla Collinetta si è svolto un flash mob ideato da Chiara Gavinelli, che ha avuto come conclusione la formazione di un grande cuore e con la scritta “Positivo è meglio”.

<<Siamo soddisfatte – ha detto Letizia Panighetti di “Positivo è meglio” –; sicuramente riproporremo l’iniziativa anche il prossimo anno. Hanno partecipato non solo donne ma famiglie con bambini essendo un percorso adatto a tutti. L’iniziativa è servita anche a farci conoscere, il nostro gruppo vuole dare forza e nuovo entusiasmo a chi ha vissuto la malattia oncologica e a chi sta ancora lottando>>.
Il gruppo “Positivo è meglio” è nato nel 2020 da sedici donne accomunate da un percorso oncologico, che hanno deciso di dare un senso alla loro sofferenza realizzando un progetto benefico che ha portato alla donazione di attrezzature per i reparti di oncologia.

Il servizio integrale già disponibile sul nostro settimanale di venerdì 7 aprile, acquistabile in edicola o online.

Condividi su

Leggi anche

Diocesi
il SEMPIONE

Don Giuseppe Rossi, il ricordo del parroco martire e la gioia per la beatificazione

Redazione