Condividi su

È grande, a Novara, l’entusiasmo per i ragazzi che fanno parte dell’associazione Concentrici, da sempre impegnata a favore dell’inclusione, e della Polisportiva San Giacomo, anch’essa attiva, da moltissimi anni, nell’educazione allo sport, di uno sport che possa essere sempre più inclusivo. Venerdì 10 i ragazzi delle due realtà cittadine, capitanate rispettivamente da Simonetta Foglia e da Sergio Ferrarotti, partiranno alla volta della Franca, in particolare di Aix-en-Provence, dove porteranno le loro iniziative.

Porteranno in particolare il baskin, la pallacanestro che, con regole precise, consente di giocare insieme, con grande divertimento, giovani con disabilità e ragazzi normodotati.

Concentrici e Polisportiva resteranno in Francia sino a domenica 12, ospiti del Kiwanis Aix Doyen. Obiettivo della tre giorni, portare l’energia del baskin novarese in terra francese.
Sabato è prevista una dimostrazione di questa pratica sportiva inclusiva tra Polisportiva e Concentrici. Altro match poi dopo pranzo. L’evento clou, come riferiscono dalle due associazioni, sarà domenica 12 con il passaggio della Fiaccola Olimpica, che i ragazzi non perderanno in alcun modo.

Altri articoli, altri servizi e altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 10 maggio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero anche cliccando sopra a qui.

Condividi su

Leggi anche

Grest
l'AZIONE

Grest: prima settimana conclusa a Novara. Le proposte degli oratori

Monica Curino

Diocesi
l'AZIONE

Don Agliati e don Formisano coadiutori alla Madonna Pellegrina e a Galliate

Andrea Gilardoni

l'AZIONE

Dal 22 giugno tornano gli Streetgames a Novara

Marco Cito

Chiesa
l'AZIONE

Visita alla chiesa dell’ex ospedale psichiatrico a Novara

Monica Curino