Condividi su

Cecilia Apostolo, Riccardo Arcodia, Giulia Baldone, Camilla Cameroni, Virginia Camillotto, Francesca Cattaneo, Giulia Cerutti, Massimiliano Crivellari, Gaia Garosi, Maria Vittoria Monteverde, Vittoria Morteo, Giorgio Pirola, Roberto Rota, Irene Rossi, Alessandro Tarantola ed Emanuele Travaini.

Sono loro i 16 studenti novaresi insigniti delle medaglie d’oro del Nobile Collegio Caccia.

Una cerimonia che, a seguito dello stop legato alla pandemia, è tornata dopo quattro anni.

A ospitare la consegna delle medaglie d’oro, il giardino di Casa Baccarlino di via Regaldi.

Il riconoscimento è andato a laureati che hanno concluso il proprio percorso di studi mantenendo una media pari o superiore ai 28/30 per tutti gli anni, raggiungendo la laurea a pieni voti.

A consegnare le medaglie d’oro, il neo-presidente della Fondazione Nobile Collegio Caccia, Roberto Santagostino, e l’assessore comunale all’Istruzione, Giulia Negri.

Il Nobile Collegio Caccia è nato nel 1616 e, nel 2021, si è trasformato in Fondazione.

«Dovete essere orgogliosi dei vostri risultati – ha detto ai giovani il presidente – Il nostro Ente, da sempre, supporta studenti novaresi che si sono distinti nel percorso scolastico. In futuro vorremmo istituire altre borse di studio, con la collaborazione delle aziende del territorio».

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione fissa annualmente il numero e l’entità di ciascuna. Tra non molto sarà aperto il sito del Nobile Collegio Caccia, su www.fondazionenobilecollegiocaccia.it.

Un’istituzione che ha aiutato studenti illustri come Alessandro Antonelli, Costantino Perazzi, Sereno Omar o Giovanni Biroli.

L’articolo completo, con altri approfondimenti, si può trovare sul nostro settimanale in edicola da venerdì 13 ottobre e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

Donne
l'AZIONE

“Donne che si raccontano” al Broletto a Novara. Interverrà anche il vescovo

Monica Curino

Sbarazzo torna a Novara
l'AZIONE

Nel week end torna a Novara “Lo Sbarazzo”

Marco Cito

Cassiopea
l'AZIONE

Cassiopea e Concentrici, associazioni di Novara, insieme per insegnare l’inclusione ai ragazzi

Monica Curino

l'AZIONE

L’affaire Tortora visto da Sebastiano Vassalli

Fabrizio Frattini