Condividi su

Il tema della violenza di genere in un corso di aggiornamento rivolto alle Forze dell’ordine e promosso dal Consultorio Aied di via Ricotti, a Novara.

Un’iniziativa partita lunedì 12 e che si inserisce nel progetto “Aied per la comunità”, realizzato con il sostegno di Fondazione Comunità Novarese. L’Ente ha scelto di stanziare un contributo di 25mila euro per potenziare l’attività di Aied per il Consultorio e lo Sportello Antiviolenza.

Il corso si terrà per tre lunedì consecutivi e coinvolgerà 30 persone di Polizia di Stato, Polizia locale e Carabinieri. Tra i temi trattati, “Distinzione tra violenza e conflittualità”, con cenni di storia e analisi di stereotipi, pregiudizi e discriminazioni, “Accoglienza e ascolto della vittima” e “La costruzione e il mantenimento della rete tra Servizi rivolti alle vittime”.

Le formatrici saranno Chiara Settembri, coordinatrice e supervisore degli sportelli antiviolenza, Luisella Perucca, assistente sociale, coordinatrice dello Sportello antiviolenza Aied e Samanta Rainò, psicologa e psicoterapeuta formata all’accoglienza e al sostegno psicologico delle donne vittime di violenza di genere e domestica.

Articolo completo e altre notizie che provengono anche dai restanti territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola da venerdì 9 febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente sopra a qui

Condividi su

Leggi anche

Gaber
l'AZIONE

Alla scoperta di Gaber con Le Notti di Cabiria a Novara

Monica Curino

Ospedale
l'AZIONE

Oculistica d’avanguardia all’ospedale di Novara: in uso una nuova tecnologia unica in Italia

Monica Curino

Inclusione
l'AZIONE

All Inclusive: festa tra balli, musica e baskin a Novara all’insegna dell’inclusione

Monica Curino