Condividi su

Era tornata “a casa” a fine gennaio. Ma è durata poco.

L’autoscala che, almeno sulla carta, dovrebbe essere in dotazione al Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Domodossola, è già ripartita alla volta di Biella.

Non si conoscono i tempi della durata di questo ulteriore “prestito”.

Non è la prima volta che l’autoscala viene spostata in altri distaccamenti. Negli anni e mesi scorsi, l’autoscala domese è stata già a Torino e poi a Imperia. Nello scorso gennaio anche il sindaco di Domodossola Lucio Pizzi aveva scritto al Ministero, sottolineando l’importanza del mezzo per il soccorso tempestivo nelle valli.

Attualmente, infatti, in caso di emergenza deve partire l’autoscala che è a disposizione del comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Verbania. Questo allunga notevolmente i tempi di intervento da parte dei Vigili del Fuoco.

Non solo: da aprile l’organico dei Vigili del Fuoco sarà ridotto a Domodossola: si passerà da otto a sette unità.

Condividi su

Leggi anche

manifestazione contro la guerra in ucraina sir
il POPOLO dell'OSSOLA

Flash mob a Domodossola per dire basta alle guerre in Ucraina e nella Terra Santa

Elisa Pozzoli

l'INFORMATORE

A Borgomanero anteprima di “Oltre il buio”, cortometraggio tra disabilità e speranza

Redazione