Condividi su

Don Claudio Leonardi. Per lui sono dieci anni di presenza in città, ad Arona, con la responsabilità di coordinare l’intero Vicariato del lago Maggiore.

Qual è il rapporto con la città di Arona?
«Sono stato ben accolto, ho conosciuto tanta gente, anche se, dovendo occuparmi di più parrocchie (insieme ad Arona quelle di Mercurago, Montrigiasco e Dagnente) e dell’intero Vicariato spesso mi è difficile conoscere come vorrei tutte le famiglie. Il rapporto con l’Amministrazione comunale è
basato sul dialogo, ognuno con le competenze. Credo che sia la parrocchia (cioè preti e laici) che l’Amministrazione debbono concorrere per il bene dei cittadini, essere attenti alle fragilità che si presentano e aiutare i giovani ad inserirsi nella società».

Il suo dialogo con giovani, famiglie e anziani?

«I giovani debbono sognare un mondo migliore. La generazione adulta ha fatto dei passi in avanti,
ma forse anche qualcuno indietro. I giovani guardano la nostra esperienza, ma sono chiamati a sognare il futuro. Per quanto riguarda agli adulti, vorrei ricordare in modo particolare le famiglie dei trenta-cinquantenni che stanno vivendo un momento della loro vita molto intenso. Sono proiettate nell’educazione dei figli, nel lavoro e talora già nell’assistere i genitori anziani. E poi penso agli anziani. Il Covid ha creato una frattura, molti si sono chiusi in casa e solo lentamente sta riprendendo la vita sociale. Si vede anche nella frequenza alla messa».

L’intervista completa a don Claudio Leonardi, con altri articoli e approfondimenti si possono trovare sul nostro settimanale in edicola a partire da venerdì 13 ottobre e disponibile anche direttamente online

Condividi su

Leggi anche

il SEMPIONE

Premio letterario internazionale città di Arona, presentato il bando

Giulia Dusio

Il ravolo dei relatori all'assemblea di Avis Arona
il SEMPIONE

Avis Arona traccia il bilancio del 2023 e parla della nuova sede

Giulia Dusio

Veduta di Castelletto Ticino - Alessandro Vecchi, CC BY-SA 3.0 , via Wikimedia Commons
il SEMPIONE

A Castelletto Ticino i candidati sindaco sono tre col centro sinistra diviso in due

Franco Filipetto

il SEMPIONE

Ad Arona tempo di Tredicino, le giostre e il programma

Giulia Dusio