Condividi su

Tutelare e promuovere una delle principali realtà artistiche, scientifiche e culturali della Valsesia: questa la missione di “Fanne la tua storia”, un nuovissimo progetto nato grazie alla collaborazione tra l’associazione Fondazione Valsesia e Palazzo dei Musei e presentato nel salone della Società per l’incoraggiamento allo studio del disegno e delle opere d’arte in Valsesia. L’obiettivo è la creazione di un fondo economico per sostenere le attività ed i progetti dell’importante istituzione varallese, che ospita la terza pinacoteca del Piemonte ed il museo di storia naturale “Pietro Calderini” Questo fondo – ha dichiarato la presidente della Fondazione ValsesiaLaura Cerra «è di fondamentale importanza per far crescere nel tempo la cultura valsesiana, collaborando insieme per tutelare un’importante istituzione quale è Palazzo dei Musei, che ogni giorno opera per tramandare la conoscenza, l’arte e la cultura, lavorando con impegno quotidiano per potenziare il valore della nostra straordinaria Valsesia nel presente e nel futuro».
«Siamo grati a Fondazione Valsesia – ha aggiunto Mario Remogna, presidente della Società per l’incoraggiamento – per questo nuovo percorso insieme e per aver messo a disposizione del museo questo importante strumento di raccolta fondi. Potrà sostenere le molteplici attività scientifiche, divulgative e didattiche, che l’ente promuove nell’ambito della sua missione di tutela e valorizzazione del patrimonio custodito a Palazzo dei Musei, che appartiene a tutto il territorio e ne rispecchia la ricchezza e la varietà storico artistica e naturalistica».
Durante l’incontro è stato presentato in anteprima il video istituzionale della Fondazione girato in occasione dei festeggiamenti dei suoi primi 4 anni di attività.
Chi volesse donare al fondo potrà farlo tramite bonifico bancario su conto corrente (Banca di Asti, filiale di Varallo) intestato alla Fondazione Valsesia onlus IT55 C060 8544 9000 0000 1001 092, indicando come causale “Fanne la tua storia – Palazzo dei Musei”, o in alternativa tramite Pay pal sul conto intestato a Fondazione Valsesia.
Chi fosse interessato a scoprire le numerose attività intraprese dalla Fondazione Valsesia può consultare l’apposito “blog” in Rete all’indirizzo fondazionevalsesia.blogspot.com.

Condividi su

Leggi anche

il MONTE ROSA

Riunito il Consiglio comunale dei ragazzi di Borgosesia

Lorenzo Della Peruta

Tiramani Paolo
il MONTE ROSA

Paolo Tiramani, dopo l’espulsione la promessa (e la minaccia) di un ritorno

Paolo Usellini

Un momento della salita al Sacro Monte con la processione delle sette Marie
il MONTE ROSA

Veglia della Notte della Grazia e devozione delle Sette Marie a Varallo

Redazione