Condividi su

Un sole splendido e cocente ha accompagnato la celebrazione della Festa della Liberazione a Verbania. Grande la partecipazione da parte dei cittadini e dei più giovani, i quali hanno voluto dimostrare di non dimenticare e al contempo di tenere vivi i valori della Resistenza, il tutto con grande impegno civico e responsabilità.

La commemorazione è iniziata, come consuetudine, in Basilica a Intra. Don Riccardo Cavallazzi, che ha presieduto la Messa, ha ricordato come «i valori della Liberazione non si debbano esaurire in un solo giorno, ma essere presenti nella vita quotidiana. Valori come il servizio verso il prossimo, affinché si possa costruire una comunità solida e un paese unito».

Successivamente il Corteo è giunto fino al Monumento ai Caduti sul Lungolago, con i saluti delle autorità civili e la deposizione delle corone. Sono intervenuti Franco Chiodi, Presidente dell’Anpi del VCO; Silvia Marchionini, Sindaco di Verbania; Alessandro Lana, Presidente della Provincia del Verbano Cusio Ossola; Alberto Preioni, Consigliere regionale; Giorgio Orrù, Viceprefetto.

L’orazione ufficiale è stata affidata a Ilaria Mauro, Coordinatrice provinciale di Libera.

Il servizio integrale con tutte le foto della giornata sull’edizione di venerdì 28 aprile, sul settimanale in edicola o online.

Condividi su

Leggi anche

circolo lettori verbania
il VERBANO

Una nuova sede (a Palazzo Pretorio) per il Circolo dei Lettori di Verbania

Alessio Baldi

il VERBANO

5000 kg di alimenti per i poveri del Verbano

Redazione

il VERBANO

I big della politica sbarcano a Verbania per dare sostegno ai candidati sindaco

Maria Elisa Gualandris

il VERBANO

I cavalli in pensione dei Carabinieri diventano amici dei bambini

Daniele Piovera