Condividi su

Festa di fine anno per l’Istituto Comprensivo Boroli di Novara, che, ancora una volta, ha deciso di aprirsi alla città.

La sede di via Magalotti ha ospitato l’evento intitolato “Dall’Io al Noi”.

Un appuntamento per alunne e alunni delle scuole d’infanzia “Galvani”, “Munari”, San Paolo”, delle primarie “Fratelli di Dio”, “Galvani”, “Pier Lombardo” e della scuola secondaria “Pier Lombardo”.

Con i bambini e i ragazzi anche le famiglie, con i nonni, gli amici e tutta la cittadinanza.

La mattinata si è sviluppata in diversi momenti nelle aule, nei laboratori, in teatro e in palestra.

In particolare sono stati esposti gli elaborati realizzati durante l’anno dalle classi delle sette scuole nell’ambito del progetto d’Istituto dedicato alle buoni prassi e volto al rispetto reciproco e del mondo che ci circonda.

Sono stati inoltre allestiti laboratori artistici e attinenti alle diverse discipline.

Protagonisti gli studenti insieme ai rispettivi professori, che hanno mostrato alle famiglie quanto hanno imparato in quest’ultimo anno scolastico. Otto mesi tra studio, impegno, attenzione in classe e laboratori.

Molto apprezzati anche i momenti di animazione a cura del personale del Pontificio Istituto Missioni Estere-Pime, come anche le attività teatrali gestite da La Ribalta ArtGroup.

A fare da guide e da “ciceroni” alla festa di fine anno le studentesse e gli studenti della scuola secondaria.

Domenico Bresich, dirigente scolastico, e tutti gli insegnanti hanno contribuito alla buona riuscita di una giornata che ha consentito di valorizzare ulteriormente le diverse competenze, forme e modalità di espressione nei linguaggi di tutti e di ciascuno.

Condividi su

Leggi anche

Gioco
l'AZIONE

Gioco libero: una guida novarese a cura di Scardigli e Stangalino

Monica Curino

l'AZIONE

L’Azzurra Hockey Novara in A1, le immagini della festa

Marco Cito

Il Novara si salva vincendo 2 a 1 con il Fiorenzuola e resta in serie C
l'AZIONE

Serie C, il Novara vince ed è salvo

Marco Cito

Santa Rita
l'AZIONE

Santa Rita a Novara in festa per la patrona

Monica Curino