Condividi su

A Galliate, dalle parti di strada vicinale Leopardi, sono molti i personaggi famosi che i residenti hanno visto transitare per varcare le porte della sede del Noi come voi-Fondazione Apri le Braccia onlus.

In questi primi 35 anni di vita accanto alle persone con disabilità, la realtà guidata da Benedetta Sereno Clerici ha visto le collaborazioni e gli aiuti, tra gli altri, di Gigi D’Alessio, con tanto di concerto in un teatro Coccia gremito, e di Enzo Iacchetti. Senza contare le mostre con i lavori e i quadri dei ragazzi, giunti sino al Maschio Angioino di Napoli.

E i tanti eventi promossi a Galliate e in tutto il Novarese. Adesso, da qualche anno, l’associazione Noi come voi, nata nel 1988, ha dato vita alla Fondazione, e i progetti si sono moltiplicati, diventando sempre più significativi.

È sufficiente pensare a “Squisito”, «un food truck, una cucina ambulante in cui i nostri ragazzi e altri che ci vengono segnalati – spiega Sereno Clerici – in occasione di alcuni eventi, preparano quanto hanno imparato a cucinare, dalle piadine alla paniscia sino alle polpette.

Un’iniziativa che li entusiasma e li fa sentire utili». O anche l’iniziativa della “Ri-CiclOfficina”, una ciclo-officina sociale (solo quattro quelle esistenti in Piemonte), dove poter riparare la propria bici o dove trovarne di seconda mano e avere consigli e aiuti per la manutenzione. Un progetto che punta anche a un inserimento lavorativo per un gruppo di disabili. Un progetto che si realizza grazie al contributo della Fondazione Comunità del Novarese.

«La Fondazione – rileva la presidente – è accreditata e gestisce un centro diurno per venti persone e uno residenziale per altre dieci, con un’età compresa tra i 16 e i 65 anni e con problematiche diverse. Le due strutture hanno sede in strada Leopardi. Senza l’associazione, probabilmente – prosegue Sereno Clerici – non avremmo avuto la Fondazione. Suo obiettivo promuovere attività assistenziali, sociali, culturali e di inserimento lavorativo per persone disabili.

L’articolo sul nostro settimanale in edicola da venerdì 10 febbraio e disponibile anche online, in un approfondimento dedicato al volontariato.

L’editoriale

Condividi su

Leggi anche

malati
l’ECO DI GALLIATE

Ambulatorio di pronta accoglienza a Galliate: più di 900 i pazienti seguiti dai volontari

Cristiana Popoli

Un momento del convegno di Humanity a Galliate.
l’ECO DI GALLIATE

Volontariato e istruzione insieme per l’integrazione e l’inclusione a Galliate

Cristiana Popoli

Un gruppo dei volontari di Caritas a Galliate
l’ECO DI GALLIATE

Caritas parrocchiale e Centro d’ascolto di Galliate: bilancio e progetti per il 2024

Cristiana Popoli