Condividi su

È la famiglia, nucleo e fulcro della comunità, la protagonista del cammino d’Avvento e di Natale della nostra parrocchia. A tale scopo è stato deciso di prendere spunto dalla proposta diocesana che invita a riflettere su alcune parole chiave indicate dal vescovo Franco Giulio Brambilla nella sua lettera pastorale, per sottolineare alcuni atteggiamenti da tenere in famiglia, con i bambini e in comunità.

Titolo del percorso è “Verso Betlemme come una famiglia attenta alla… quotidianità, alla fragilità, alla tenerezza, alla generatività.”

Nella Chiesa Parrocchiale e nel Santuario del Varallino uno striscione sotto l’altare richiamerà il tema del cammino. Saranno inoltre allestiti due Presepi, uno all’interno della Chiesa ed uno all’esterno, sotto il campanile, nei quali la Natività sarà inserita in un contesto di guerra, per ricordare i difficili momenti che il nostro mondo sta vivendo.

Il Cammino per gli adulti prevede tre incontri serali di preghiera e riflessione: mercoledì 7 dicembre, per la Novena dell’Immacolata, giovedì 15 dicembre in cui saranno presentate delle testimonianze sul tema del Natale “fuori” e giovedì 22 dicembre, per le confessioni. Inoltre sarà predisposto ai piedi dell’altare un cesto in cui ogni domenica saranno lasciate delle preghiere, diverse a seconda del tema della settimana, da portare a casa e leggere in famiglia.

I bambini seguiranno negli incontri di catechismo lo stesso cammino attraverso varie attività. Inoltre, come gli adulti, potranno ritirare da un cesto predisposto per loro in chiesa le immagini relative alla tappa della settimana. Durante la messa delle 10,30, i bambini entreranno in processione dal fondo della Chiesa con una candela accesa per accendere tutti insieme il cero dell’Avvento ai piedi dell’altare. Inizieranno i piccoli della prima e della seconda elementare, seguiti da quelli di terza e di quarta elementare, rispettivamente nella seconda e nella terza Domenica d’Avvento, mentre nella quarta sarà il turno del gruppo dei ragazzi di quinta elementare e di prima media. Durante la celebrazione i bambini potranno stare insieme ai genitori oppure sedersi vicino agli amici del loro gruppo. Sarà inoltre proposta, come gli anni scorsi, la Novena in preparazione al Natale alle ore 16,15 in Chiesa Parrocchiale.

Le celebrazioni della Vigilia di Natale sono state fissate per le ore 18 e 23.

Nel periodo dell’Avvento sarà possibile confessarsi ogni venerdì mattina e sabato pomeriggio.

E in occasione dell’inizio dell’Avvento i bambini della Scuola Materna dell’Asilo infantile di via della Repubblica hanno incontrato in chiesa parrocchiale il parroco don Massimiliano nella mattinata di lunedì 28 novembre, lasciando all’altare una candela come simbolo di pace, luce e speranza.

Condividi su

Leggi anche

lasciti testamentari fondazione comunitaria novarese
l'AZIONE

Lasciti testamentari solidali, la campagna della Fondazione Comunità Novarese

Luca Brigada

autostrada
l'AZIONE

Nel 2024 tariffe autostradali ancora più costose che penalizzano Novara

Roberto Conti