Condividi su

Una Valsesia che ha imparato a fare gioco di squadra e a cogliere al volo le opportunità. Il consigliere regionale Angelo Dago commenta compiaciuto la capacità dimostrata negli ultimi anni dal territorio valsesiano di superare gli storici campanilismi per approfittare dei molti finanziamenti che vengono promossi da Regione, Stato ed Unione Europea.

Questo atteggiamento virtuoso ha permesso, ad esempio, di portare a casa i 10 milioni per l’innevamento artificiale degli impianti sciistici o gli 11 milioni che costituiscono solo il primo “step” del progetto Aree interne, senza dimenticare i 400 mila euro per la tutela del fiume Sesia arrivati grazie ad un progetto italo-svizzero in sinergia col settore privato. La grande sfida oggi resta la partita della gestione dei fondi del Pnrr, dei quali oltre un miliardo e mezzo già investiti su tutto il territorio regionale.

L’articolo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 23 febbraio. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

il MONTE ROSA

Le donne valsesiane che la storia non può dimenticare

Lorenzo Del Boca

il MONTE ROSA

Dopo 50 anni Cravagliana è tornata la statua del Santo

Lorenzo Maria Colombo

Un gruppo di volontari valsesiani a Roma
il MONTE ROSA

La Croce Rossa e Papa Francesco, i volontari dalla Valsesia a Roma

Redazione

il MONTE ROSA

Borgosesia punta sul robot ortopedico e attirerà pazienti anche da fuori regione

Roberto Conti