Condividi su

Un grande successo il concerto per voce e pianoforte “Note di Vita”, in Collegiata a Domodossola, con il baritono Mattia Rossi e il pianista Roberto Olzer.

La serata, andata in scena il 18 marzo, è stata promossa dalla Fondazione e dall’Associazione Dignitatis Personae, con il supporto del Centro Servizi per il Territorio. L’iniziativa era a scopo benefico per sostenere le opere educative degli enti promotori. La Fondazione Dignitatis Personae gestisce le due scuole dell’infanzia Rosmini e Cappuccina, mentre l’associazione omonima porta avanti progetti a sostegno di bambini, adolescenti e famiglie nel campo educativo e nel supporto allo studio.

Il concerto è stato dedicato alla memoria di Cristina Femminis, una delle anime dei progetti, la quale, con amore, si è sempre spesa per l’educazione dei bambini e dei ragazzi. Il programma era interamente dedicato all’opera italiana: un rapinoso alternarsi di arie e romanze, con brani al pianoforte.

Condividi su

Leggi anche

manifestazione contro la guerra in ucraina sir
il POPOLO dell'OSSOLA

Flash mob a Domodossola per dire basta alle guerre in Ucraina e nella Terra Santa

Elisa Pozzoli

l'INFORMATORE

A Borgomanero anteprima di “Oltre il buio”, cortometraggio tra disabilità e speranza

Redazione