Condividi su

Un periodo particolarmente positivo per la Scacchistica novarese e i successi più grandi arrivano dal lago Maggiore. Infatti, la ventiduenne aronese Greta Brusati è diventata la prima tesserata della storia della Scacchistica novarese a raggiungere la Seconda categoria nazionale e, contemporaneamente, con i suoi attuali 1.692 punti, la più forte giocatrice novarese di sempre.

Questo perché, a inizio marzo, la Federazione internazionale ha corretto numerosi punteggi di merito errati, cosa che ha prodotto un automatico passaggio di categoria anche per diversi scacchisti novaresi. In queste settimane, un altro record degno di nota: per la prima volta nella sua centenaria storia, la Scacchistica Novarese partecipa con ben tre compagini al Campionato italiano a squadre. La “prima squadra” impegnata nel campionato di serie A1, dovrà provare a mantenere il posto nella categoria; mentre nel weekend appena trascorso la “Scacchistica Novarese 2” e la “Scacchistica Novarese 3” hanno preso parte ai gironi regionali della serie “Promozione”.

Avendo vinto contro il Circolo scacchi Borgomanero, nel 2025 la Scacchistica Novarese avrà la possibilità, per la prima volta, di partecipare con due squadre alle serie nazionali del CIS.

L’articolo con le altre notizie dai territori della Diocesi di Novara si possono trovare sul nostro settimanale, in edicola a partire da venerdì 15 marzo. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero cliccando direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

ferrovia treno
il SEMPIONE

I disagi per la soppressione dei treni riguardano Domodossola, Arona e Briga Novarese

Franco Filipetto

Il municipio di Arona - Foto Emanuele Sandon
il SEMPIONE

Arona verso le elezioni, programmi e liste di Gusmeroli, Monti e Ubertini

Franco Filipetto