Condividi su

“Il Barbiere di Siviglia” sarà in scena, al teatro Coccia, a Novara, venerdì 12, sabato 13 e domenica 14 maggio. La presentazione questa mattina, martedì 2, nel foyer del teatro novarese.

La stagione 2023 dello spazio di via Rosselli, inaugurata a gennaio, prosegue quindi con un titolo d’opera prodotto dalla Fondazione stessa. La nuova produzione dell’opera buffa di Gioacchino Rossini vedrà in buca l’Orchestra Filarmonica Italiana diretta dal maestro Christopher Franklin, presente nei migliori cartelloni internazionali.

La regia è di Alberto Jona; scene del novarese Matteo Capobianco e costumi di Silvia Lumes: un team creativo affiatato che ha già avuto modo di mostrare la propria efficacia sul palcoscenico del Coccia in più di un’occasione. Interventi di ombre Controluce Teatro d’Ombre, disegno luci di Ivan Pastrovicchio.

Nel cast, al fianco dei veterani del belcanto rossiniano quali Michele Govi nel ruolo di Don Bartolo, Abramo Rosalen, Don Basilio, Aya Wakizono, Rosina, Giovanna Donadini nel ruolo di Berta e Emmanuel Franco che debutta nel ruolo di Figaro, una giovane voce che sta rapidamente conquistando ruoli di primo piano sulla scena nazionale quali Chuan Wang nel ruolo del Conte d’Almaviva.

Fiorello sarà Matteo Mollica e Ambrogio Edoardo Sgariglia Moresi.

Con “Il Barbiere di Siviglia” si prosegue con la nuova consuetudine del Coccia: consegnare a giovani e debuttanti la seconda recita (quella del sabato sera, fuori abbonamento), a concreto sostegno delle nuove generazioni.

Sabato 13 Maggio restano invariati i ruoli di Don Basilio, Berta, Fiorello e Ambrogio, mentre sono debutti assoluti quelli di Magdalena Urbanowicz nel ruolo di Rosinra, Diego Savini come Figaro, il Conte di Almaviva interpretato da Claudio Zazzaro, Davide Piva nel ruolo di Don Bartolo.

Il Coro As.Li.Co è guidato dal maestro Massimo Fiocchi Malaspina

L’articolo completo sul settimanale in edicola da venerdì 5 maggio e disponibile anche online.

Condividi su

Leggi anche

Grest
l'AZIONE

Grest: prima settimana conclusa a Novara. Le proposte degli oratori

Monica Curino

Diocesi
l'AZIONE

Don Agliati e don Formisano coadiutori alla Madonna Pellegrina e a Galliate

Andrea Gilardoni

l'AZIONE

Dal 22 giugno tornano gli Streetgames a Novara

Marco Cito

Chiesa
l'AZIONE

Visita alla chiesa dell’ex ospedale psichiatrico a Novara

Monica Curino