Condividi su

Nella splendida cornice del Salone d’Onore del CONI, al Foro Italico a Roma, ha avuto luogo la premiazione del concorso “Con Unione Nazionale Veterani Sportivi – Studenti Sportivi … Studenti Vincenti” giunto alla sua nona edizione. Anche questa volta i ragazzi figli di soci premiati per i meriti sportivi e quelli scolastici, usciti dalla selezione delle candidature in base ai risultati a scuola e quelli agonistici, sono giunti da tutta Italia. La sezione Unione sportivi di Arona ha fatto la parte del leone: sono state presentate cinque candidature e tutte sono risultate vincitrici del premio.

In particolare per le scuole medie sono stati premiati: Aurora Grossini campionessa di ginnastica acrobatica e maglia azzurra nel 2023, e Pietro Matli, campione di sci di fondo. Per le scuole superiori sono stati premiati: Emma Zaninetti campionessa di ginnastica acrobatica e maglia azzurra, Gabriele Matli delle fiamme gialle e campione di sci di fondo, Rubina Silvestri kick boxing già premiata lo scorso anno col Premio Sport Scuola dalla sezione aronese UNVS. L’evento è stato valorizzato dalla presenza del “padrone di casa” il presidente del CONI Giovanni Malagò che ha avuto parole di apprezzamento per UNVS e per la bella iniziativa che getta idealmente un ponte con le nuove generazioni. Hanno presenziato alla manifestazione, tra gli altri, la presidente Francesca Bardelli ed il vice presidente per Nord, l’aronese Nino Muscarà.

Il premio Sport-Scuola

Sabato 2 dicembre, alle ore 17, nell’Aula  Magna del Comune di Arona, si svolgerà la cerimonia di consegna del Premio Sport Scuola 2023.

La manifestazione, fiore all’occhiello della sezione Unione Nazionale Veterani dello Sport  di Arona è giunta  quest’anno alla 40° edizione. Nata infatti nel 1983 per iniziativa di Giuseppe Galli, primo presidente della sezione UNVS di Arona, ha visto premiati negli anni studenti della provincia di Novara delle scuole medie e superiori che hanno ottenuti ottimi risultati sportivi e scolastici, alcuni dei quali hanno poi  raggiunto livelli sportivi di tutto rispetto, fino alle olimpiadi. Quest’anno la commissione ha selezionato, fra le trenta candidature arrivate, cinque ragazzi delle scuole medie e sei ragazzi delle superiori. Insieme verranno premiate alcune scuole della provincia che hanno maggiormente promosso lo sport fra i ragazzi.

L’articolo integrale con altri approfondimenti da tutto il territorio della Diocesi di Novara li trovate sul nostro settimanale, in edicola venerdì 24 novembre. Il settimanale si può leggere anche online, abbonandosi o acquistando il numero che interessa direttamente qui.

Condividi su

Leggi anche

il SEMPIONE

Ad Arona tempo di Tredicino, le giostre e il programma

Giulia Dusio

Arona
il SEMPIONE

Positivo il bilancio turistico dell’anno 2023 per l’Aronese

Franco Filipetto

Il tavolo dei relatori della presentazione del quaderno "La memoria non è polvere"
il SEMPIONE

La “Casa di Riposo” di Arona assicura che “la memoria non è polvere”

Giulia Dusio

il SEMPIONE

L’immagine digitale di Cimberio “made in Dormelletto”

Redazione