Condividi su

Anche quest’anno si è proceduto all’immissione di avannotti di trote nel Lago Maggiore, alla presenza delle nuove guardie ittiche del Verbano-Cusio-Ossola. Dal porto vecchio di Intra numerose imbarcazioni sono partite verso Oggebbio e Pallanza.

I piccoli di trota marmorata arrivano dagli incubatoi di Baveno e Domodossola, i quali hanno lavorato con grande impegno nei mesi scorsi per farli nascere e allevarli fino alla giusta grandezza. Gli avannotti sono stati immessi in giorni diversi anche sulle coste di Baveno, Stresa e Belgirate: si tratta di territori che la FIPSAS del VCO, ossia la Federazione Italiana di Pesca Sportiva e Attività Subacquee, ha in gestione.

Sono 110 mila gli avannotti immessi alla foce dei principali immissari del lago Maggiore e 420 mila uova nel Toce, così come previsto nel piano di ripopolamento nelle acque concesse dalla famiglia Borromeo.

Condividi su

Leggi anche

il VERBANO

5000 kg di alimenti per i poveri del Verbano

Redazione

il VERBANO

I big della politica sbarcano a Verbania per dare sostegno ai candidati sindaco

Maria Elisa Gualandris

il VERBANO

I cavalli in pensione dei Carabinieri diventano amici dei bambini

Daniele Piovera

il VERBANO

La Basilica restaura di San Vittore, dono per tutta la comunità di Verbania

Sergio Ronchi