Condividi su

Invitato dal sindaco di Lesa Luca Bona, il ministro Gilberto Fratin Pichetto ha incontrato i sindaci del Basso Verbano. Una visita istituzionale durante la quale il rappresentante del Governo con delega all’Ambiente e all’Energia ha ascoltato le necessità del territorio.

Bona ha annunciato l’imminente apertura della nuova sede di Solcio della Guardia Costiera.
Pietro Volta, funzionario del Cnr di Pallanza, ha presentato l’attività di pesca sul lago e quanto sia importante il ripopolamento ittico.

Massimiliano Caligara degli “Amici del Lago – Legambiente” ha illustrato l’attività per difendere l’ambiente e le acque del lago e i controlli relativi con Arpa e Acqua Novara-Vco.
Quindi, in rappresentanza dei sindaci, hanno parlato Marcella Severino, sindaco di Stresa, e Federico Monti primo cittadino di Arona.

La Severino ha ringraziato il Ministro venuto sul lago per ascoltare le esigenze del territorio. Poi ha illustrato le necessità di un paese a vocazione turistica come la “Perla del Lago”, come la necessità di mantenere in ordine alvei dei fiumi e deli torrenti e il fatto di dover gestire la viabilità con pochi agenti di polizia locale.

Quindi Monti per Arona ha ricordato l’affluenza turistica della città, il fatto di dover tutelare l’ambiente a la salvaguardia delle acque del lago.
In chiusura il ministro Fratin Pichetto, che ha apprezzato quanto fanno i sindaci, seppur con risorse risicate, ha ribadito i paletti per rientrare nei parametri per contenere l’inquinamento e il conseguente cambiamento climatico.
Poi ha affermato: «Dobbiamo mantenere l’ambiente come ci è stato consegnato e a nostra volta consegnarlo integro a chi verrà dopo di noi».
Il ministro Fratin Pichetto ha poi sottolineato che purtroppo la burocrazia penalizza i comuni e di conseguenza i cittadini: «E’ necessario snellire, a volte i controlli e le documentazioni si sommano, creando grosse difficoltà per tutti».

Terminato l’incontro con i sindaci, il Ministro ha visitato la settecentesca Villa Cavallini di Solcio, sede dell’Istituto Agrario e del Giardinaggio, si è meravigliato del parco monumentale e della villa in pieno degrado. Infine presa visione dell’incubatoio ittico, ha ascoltato Giorgio Brovelli, presidente della Cooperativa Pescatori del Golfo di Solcio, che ha illustrato come sia nato l’incubatoio e con quali fondi. A conclusione ha contribuito a versare avannotti di trota marmorata nelle acque del Verbano.

Sul nostro settimanale in edicola da questo venerdì 9 giugno gli approfondimenti e altre notizie tutti i venerdì o in digitale, abbonandoti o acquistando il numero che ti interessa direttamente qui

Condividi su

Leggi anche

Panorama di Lesa (foto Wikipedia)
il SEMPIONE

Gli appuntamenti a Stresa, Baveno e Lesa dal 24 al 30 maggio

Redazione

il SEMPIONE

I Lions Arona-Stresa per chi ha bisogno di alloggio e cure sanitarie

Redazione

Diocesi
il SEMPIONE

Don Giuseppe Rossi, il ricordo del parroco martire e la gioia per la beatificazione

Redazione

Il municipio di Arona - Foto Emanuele Sandon
il SEMPIONE

Elezioni del sindaco di Arona, la campagna elettorale può cominciare ufficialmente

Redazione