Condividi su

A partire dalla prossima domenica 29 ottobre, arriverà un nuovo sacerdote a Sant’Agabio: don Emanuele Cardani. Affiancherà il parroco don Massimo Volpati e il coadiutore don Andrea Vigliorolo.

Ad annunciarlo una lettera del vicario generale della diocesi mons. Fausto Cossalter, letta durante le messe di sabato 14 e domenica 15 ottobre.

La nomina arriva dopo che don Massimo Sozzi – per molti anni vicario parrocchiale nella comunità novarese – era stato trasferito a Trecate.  

«Don Emanuele – scrive mons. Cossalter –  ha sessantaquattro anni di età e viene da una intensa e ricca esperienza missionaria, vissuta prima per alcuni anni in Ciad e poi, dopo un breve periodo da parroco in Valle Cannobina, per quindici anni in Algeria fino alle scorse settimane. Questa sua ultima missione lo ha visto inserito nella complessa realtà di quel Paese nord africano, accompagnando la minoranza di cristiani, prevalentemente giovani studenti stranieri provenienti dall’Africa centrale, e instaurando nello stesso tempo delle belle relazioni anche con la popolazione mussulmana algerina».

Poi un ringraziamento indirizzato proprio al sacerdote, «che volentieri ha accolto la nostra proposta di entrare a far parte della tua comunità dove saprà mettere a frutto i suoi doni e la sua capacità relazionale con tutti,  con una particolare attenzione per le persone del quartiere che arrivano da altri Paesi e per quelle che vivono altre esperienze religiose».

Condividi su

Leggi anche

Diocesi
l'AZIONE

Patto per governare le nuove tecnologie, entra nel vivo Passio 2024

Monica Curino

4,7 milioni di euro per lo sviluppo di 41 Comuni del Novarese
l'AZIONE

4,7 milioni di euro per 41 lo sviluppo di Comuni del Novarese

Marco Cito

Giustizia
l'AZIONE

Percorso sulla giustizia riparativa al via a Novara

Monica Curino