Condividi su

Il Museo storico etnografico della Bassa Valsesia aperto per festività. Durante tutto il periodo pasquale, si potranno visitare tutti i mille metri quadrati di spazi espositivi, che sono stati recentemente riaperti al pubblico dopo la conclusione degli interventi di messa a norma che sono stati eseguiti nella sua sede, la residenza antonelliana di Villa Caccia a Romagnano Sesia.

L’apertura pasquale è iniziata dalla giornata del Giovedì santo e proseguirà con i seguenti orari: il Venerdì santo, al mattino dalle 10 alle 12 e al pomeriggio dalle 15,30 alle 18,30; Sabato santo al mattino dalle 10 alle 12 e al pomeriggio dalle 15,30 alle 18,30; domenica di Pasqua al pomeriggio dalle 15,30 alle 18,30; lunedì dell’Angelo al pomeriggio dalle 15,30 alle 18,30.

Per chi sarà a Romagnano per assistere alla Sacra Rappresentazione o che sceglierà la Bassa Valsesia come meta della gita pasquale, ci sarà, dunque, la possibilità di visitare la Sala del torchio, la Cantina e il primo piano, che ospita proprio gli spazi dedicati alla Sacra Rappresentazione del Venerdì Santo, oltre a quelli che custodiscono la ricca collezione di giocattoli.


Tra gli interventi di messa a norma che sono stati eseguiti a Villa Caccia per consentire la riapertura completa dei suoi spazi espositivi, vi sono l’installazione di bocchette di acqua antincendio, di un impianto di allarme con sensori in tutte le sale e di luci di emergenza.


Dopo il periodo pasquale, il Museo tornerà visitabile con gli orari consueti: venerdì dalle 10 alle 12, sabato e domenica dalle 15:30 alle 18:30. Per ulteriori informazioni: e-mail [email protected], sito www.museostoricoromagnano.it, telefono 342-1631245.

Condividi su

Leggi anche

il MONTE ROSA

Dopo 50 anni Cravagliana è tornata la statua del Santo

Lorenzo Maria Colombo

Un gruppo di volontari valsesiani a Roma
il MONTE ROSA

La Croce Rossa e Papa Francesco, i volontari dalla Valsesia a Roma

Redazione

il MONTE ROSA

Borgosesia punta sul robot ortopedico e attirerà pazienti anche da fuori regione

Roberto Conti

Diocesi
il MONTE ROSA

La testa e il cuore alla ricerca di Dio, i giovani della diocesi a Varallo con il vescovo Franco Giulio

Sara Sturmhoevel