Condividi su

Sotto di due reti al termine della prima frazione il Novara trova il pareggio a Renate all’ultimo respiro.

Finisce 2 a 2 il match tra la squadra di Gattuso e i padroni di casa che, ricordiamo, giocano a Meda.

Un punto che serve a poco alla classifica ma che fa certamente morale in casa Novara. Se è vero che la vittoria ancora non arriva almeno la squadra ha dimostrato di voler rimanere in partita fino all’ultimo.

Ad essere decisivo l’ingresso di D’Orazio, sicuramente il giocatore con più talento tra i suoi che ha di fatto cambiato l’andamento della gara sia grazie alla bella rete personale che dimezzato lo svantaggio sia per la prestazione generale.

Il 2 a 2 è stato invece opera di Scappini al 94′ con un colpo di testa.

Condividi su

Leggi anche

Diocesi
l'AZIONE

Patto per governare le nuove tecnologie, entra nel vivo Passio 2024

Monica Curino

4,7 milioni di euro per lo sviluppo di 41 Comuni del Novarese
l'AZIONE

4,7 milioni di euro per 41 lo sviluppo di Comuni del Novarese

Marco Cito

Giustizia
l'AZIONE

Percorso sulla giustizia riparativa al via a Novara

Monica Curino