Condividi su

“Indagine su Alda Merini. Non fu mai una donna addomesticabile!” è il titolo dello spettacolo che, sabato 29 e domenica 30 aprile, sarà messo in scena al teatro Don Bosco dei Salesiani, in viale Ferrucci, a Novara. Sabato l’appuntamento è a partire dalle 20,30, domenica, invece, dalle 17.

Il testo è l’adattamento dell’omonimo libro scritto da Margherita Caravello, adattato e portato in scena con la regia di Antonio Nobili. Sul palco si potrà godere di una inedita Giorgia Trasselli, attrice di teatro, ma anche televisiva (tra i molti ruoli quello della ‘tata’ in Casa Vianello). Sarà proprio lei a dare corpo e voce alla poetessa dei navigli, supportata in scena dalla stessa Margherita Caravello in veste di attrice e accompagnata dalle proiezioni su Alda Merini.

Un coro a tre voci, quello di “Indagine su Alda Merini”, per raccontare la verità di una donna che, si sa, non è mai una sola. Uno sguardo ravvicinato sulla poetessa più controversa e condivisa, amata e citata da un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo, di tutte le età. La sua conoscenza attraversa tutte le generazioni.

Articolo completo sul settimanale in edicola da venerdì 21 aprile e sull’edizione digitale, a cui puoi abbonarti qui

Condividi su

Leggi anche

Gioco
l'AZIONE

Gioco libero: una guida novarese a cura di Scardigli e Stangalino

Monica Curino

l'AZIONE

L’Azzurra Hockey Novara in A1, le immagini della festa

Marco Cito

Il Novara si salva vincendo 2 a 1 con il Fiorenzuola e resta in serie C
l'AZIONE

Serie C, il Novara vince ed è salvo

Marco Cito

Santa Rita
l'AZIONE

Santa Rita a Novara in festa per la patrona

Monica Curino