Condividi su

Sono tanti gli ospiti del pomeriggio che, dalle 17 di oggi, venerdì 24 marzo, all’Auditorium della Banca Popolare di Novara, celebrano i primi 130 anni di vita dell’Istituto Tecnico Industriale Omar. La scuola, infatti, vede la sua nascita nel 1893 grazie al lascito di Giuseppe Omar e alla volontà di Enrico Gatti, poi primo preside.

Una scuola tra le prime a essere eletta “istituto modello” nell’ambito della formazione tecnico-professionale a livello nazionale.

Titolo dell’evento “Omar 130”. Protagonisti del pomeriggio-serata tanti ex studenti della scuola, omaristi che hanno fatto anche la storia della città, di Novara e del suo territorio. Ex studenti, a partire dagli anni Sessanta sino a oggi.

L'ingresso dell'Istituto Omar a Novara
L’ingresso dell’Istituto Omar a Novara

Al centro dell’evento la scuola e i suoi cambiamenti, una storia che si è intrecciata con quella della città. E’ stato anche proiettato un video commemorativo. «Vogliamo festeggiare quest’importante ricorrenza – spiega il dirigente scolastico Francesco Ticozzi, anche lui allievo dell’Omar – con un bel regalo. In primis questo appuntamento del 24 marzo e poi l’intervento di ri-ammodernamento dell’atrio d’ingresso. La zona sarà ridipinta con i colori della scuola. Riallestiremo, inoltre – prosegue Ticozzi – lo spazio dell’aula dove accogliamo le aziende e dove vengono ospitati tutti gli incontri che coinvolgono le nostre classi per le attività istituzionali. Ci saranno, poi, altre iniziative. Molte saranno in autunno. Sicuramente stiamo allestendo un convegno particolarmente ricco di ospiti e di curiosità».

istituto tecnico novara omar 130 anni
Il pubblico durante l’incontro all’Auditorium

I 130 anni l’Omar li ha tagliati il 3 marzo, data del riconoscimento ministeriale. Da allora la scuola continua a perseguire con costanza e impegno la sua mission, senza dimenticare il desiderio di Omar che è riportato anche sulla sua lapide sepolcrale nel famedio del cimitero cittadino – “Istruzione, formazione, impresa”. Come anche la rivoluzionaria concezione didattica di Gatti – “insegnare il lavoro attraverso l’attività pratica” – che ha plasmato l’organizzazione della scuola con un’importante ricaduta nel tempo.

In tutti questi anni la scuola si è posta in costante e proficuo dialogo con le realtà produttive del territorio, dando vita a rapporti consolidati con le imprese, sia a livello didattico sia a livello occupazionale.
All’Auditorium, alla presenza di tante autorità, si sono condivise con la città la gloriosa storia di quest’istituzione e le attività che quotidianamente si svolgono nei tre dipartimenti della scuola, che abbracciano la Chimica, l’Elettronica e la Meccatronica. Un istituto che conta a oggi 1.600 studenti tra la sede centrale, quella di via Rivolta e il distaccamento di Oleggio.

Un servizio speciale dedicato ai 130 anni dell’Omar sarà disponibile a partire da venerdì 31 marzo, sul cartaceo in edicola o online.

Condividi su

Leggi anche

scuola genitori bambini
l'AZIONE

Novara: dal 27 maggio le iscrizioni per la ristorazione scolastica

Marco Cito

Premi
l'AZIONE

Premi per i 50 anni di diploma consegnati all’Omar a Novara

Monica Curino

Roberto Baggio a Novara
l'AZIONE

Operazione Nostalgia: a Novara ci sarà anche Roberto Baggio

Marco Cito

Tommaso
l'AZIONE

Progetto per Tommaso a Novara: un libro sui primi 10 anni

Monica Curino